Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.cliccando su attiva cookies, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Ipertensione: curarla a tavola

Letto 5828 volte
Vota questo articolo
(3 Voti)
Etichettato sotto

Le guide di Natura e Salute

Descrizione:

Il ruolo del sale da cucina, malgrado le opinioni controverse, sembra che continui a essere uno dei cardini centrali nella lotta all’ipertensione.
La graduale limitazione nell’uso giornaliero (non solo di quello aggiunto nei cibi, ma anche di quello presente in alimenti naturali come il formaggio o in numerosi prodotti preconfezionati, inscatolati e non) è la principale indicazione data molti medici, ma per chi è stato abituato fin da bimbo a consumare preparazioni e ricette cariche si sapore e “aroma” non è facile cambiare rapidamente stile di alimentazione.

Più saggio è indicare le possibile vie alternative alla semplice diminuzione dei quantitativi, l’impiego dei sali integrali non raffinati da macinare di volta in volta, i sali dietetici a ridotto contenuto di sodio, le miscele di sale e erbe/spezie, di cui il libro è ricco e con analisi e applicazioni molto esaurienti.

Del resto l’ipertensione arteriosa è una condizione sempre più diffusa nel mondo occidentale. Se di per sé non è una malattia, essa è però un fattore di rischio che, unito ad altri come l’ipercolesterolemia, può portare a ben più gravi e invalidanti patologie cardiache, soprattutto con l’avanzare dell’età.
Lo stile di vita e l’alimentazione possono influire sull’ipertensione. Si tratta ovviamente di uno stile di vita adatto a tutti, che aiuta anche chi non è iperteso a rimanere tale.

Il libro si articola così in consigli e in suggerimenti su tutto ciò che aiuta a mantenere la pressione entro i limiti. A cominciare dalle tecniche di rilassamento e di meditazione che in numerosi studi hanno dato prova di influenzare la pressione arteriosa, continuando con le piante medicinali e i rimedi di Bach.

Non manca infine una disanima sui farmaci più utilizzati nel controllo dei valori pressori. Ma il punto cruciale è l’alimentazione: la seconda parte del libro propone così menu e ricette elaborate dallo chef Giuseppe Capano a partire dai consigli contenuti nella prima parte. A dimostrare che si può mangiare sano con gusto.

 

 

 

Altro in questa categoria: Prevenire il Colesterolo »

Ultimi articoli

Alimentazione e aumento dei casi di cancro del colon-retto nei giovani Americani

Alimentazione e aumento dei casi di canc…

17-09-2018 Tumori

Negli Stati Uniti il preoccupante aumento della co...

L’evoluzione del percorso per una cucina a crudo

L’evoluzione del percorso per una cuci…

08-09-2018 Cucina e condimenti a Crudo

Proseguendo nel percorso di esplorazione di una st...

La frittura nelle sua veste corretta

La frittura nelle sua veste corretta

06-09-2018 Friggere bene

Con la frittura siamo di fronte alla cottura forse...

Le ricette del mese

Minestrone di cipolle e verza alla curcuma con riso rosso

Minestrone di cipolle e verza alla curcu…

09-12-2018 Minestre e Zuppe

Ingredienti per 4 persone: ½ cavolo verza, 12...

Gratin di cavolini di Bruxelles con farcia croccante alle olive

Gratin di cavolini di Bruxelles con farc…

06-12-2018 Antipasti

Ingredienti per 4 persone: 400 g di cavolini di...

Insalata alle noci con broccoletti, salsina alle olive e canapa

Insalata alle noci con broccoletti, sals…

04-12-2018 Insalate

Ingredienti per 4 persone: 2 carote, 400 g di ...

Invito alla Lettura

Il potere delle spezie

Il potere delle spezie

17-01-2012 Invito alla Lettura, i libri consigliati

Le guide di Natura e Salute Di libri sulle spezie...

Il gusto e la salute

Il gusto e la salute

20-11-2015 Invito alla Lettura, i libri consigliati

Mangiare sano per vivere bene. È un libro che si...

banner