Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.cliccando su attiva cookies, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Jan 18, 2020 Last Updated 9:25 PM, Jan 15, 2020

Mezzelune di pasta fresca alla segale con ripieno di magro e olio profumato

Mezzelune di pasta fresca alla segale con ripieno di magro e olio profumato Copyright © Giuseppe Capano
Pubblicato in Primi
Letto 3235 volte
Vota questo articolo
(1 Vota)

Ingredienti per 4 persone:

  • 1 cipolla bianca,
  • 50 g di pinoli,
  • 400 g di spinaci freschi,
  • 200 g di farina di segale,
  • 2 uova,
  • noce moscata intera,
  • fior di sale,
  • peperoncino da sbriciolare,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Sbucciare e tritare la cipolla, metterla in una casseruola dal fondo spesso insieme a 2 cucchiai di olio e i pinoli, rosolarla a calore dolce per 10 minuti circa.
  2. Nel frattempo mondare con cura e lavare gli spinaci, metterli in una pentola e lessarli con la sola acqua di lavaggio per 5 minuti abbondanti, scolarli, intiepidirli, strizzarli bene e tritarli grossolanamente, aggiungerli al soffritto di cipolle e lasciarli insaporire per 2-3 minuti.
  3. Frullare il composto fino a ottenere una crema compatta e morbida, impastare la farina disposte a fontana con un pizzico di sale e le uova formando un composto dal colore omogeneo, stenderlo subito in sfoglie non troppo sottili e ricavare delle forme tonde di 5-6 cm circa di diametro.
  4. Porre in centro il ripieno e chiudere a metà formando delle mezze lune, con i rebbi di una forchetta pressare i bordi pressandoli con cura.
  5. Mettere i ravioli su un foglio di carta da forno e lasciarli leggermente asciugare, in una ciotolina mettere 3-4 cucchiai di olio e macinare un poco di noce moscata, unire anche un pizzico di peperoncino sbriciolato e del fior di sale, mescolare a lungo lasciando leggermente scaldare a bagnomaria o vicino a una fonte di calore.
  6. Lessare i ravioli in abbondante acqua bollente salata, scolarli con una schiumarola, metterli nei piatti, condirli con l'olio speziato e decorarli a piacere.

Ultimi articoli

Denti e carie ovvero l’influenza negativa dell’eccesso di zuccheri nella dieta

Denti e carie ovvero l’influenza negat…

13-12-2019 Alimentazione

L’influenza negativa dell’eccesso di zuccheri ...

Spirulina, un aiuto contro l'ipertensione

Spirulina, un aiuto contro l'ipertension…

04-12-2019 Ipertensione

La spirulina è un alga conosciuta da molti secoli...

Giornata mondiale del diabete 2019

Giornata mondiale del diabete 2019

14-11-2019 Diabete

Oggi 14 novembre si celebra la Giornata mondiale d...

Libri in Primo Piano

La Cucina per i Bimbi

La Cucina per i Bimbi

Luglio 01, 2009

Le guide di Natura e Salute Descrizione: Coinvol...

A tavola con il Diabete

A tavola con il Diabete

Gennaio 01, 2010

Le guide di Natura e Salute Descrizione: Dietolo...

Dove va il cibo? Dopo che lo abbiamo mangiato

Dove va il cibo? Dopo che lo abbiamo man…

Maggio 01, 2003

Le guide di Natura e Salute Descrizione: Non ci ...

Invito alla Lettura

La cucina a crudo in un bel libro

La cucina a crudo in un bel libro

21-11-2014 Invito alla Lettura, i libri consigliati

La cucina crudista nei suoi tanti pregi.  Tr...

Come dimagrire

Come dimagrire

24-09-2011 Invito alla Lettura, i libri consigliati

Le guide di Natura e Salute Barbara Asprea e Dani...

banner