Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.cliccando su attiva cookies, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Jan 17, 2022 Last Updated 9:35 AM, Jan 17, 2022

Ingredienti per 4 persone:

  • 40 g di pinoli messi a bagno in acqua per 6 ore,
  • 600 g di broccoletti verdi,
  • 2-3 cucchiai di parmigiano grattugiato,
  • 3 cucchiai di semi di lino,
  • 3 uova,
  • 250 g di ricotta fresca,
  • 1 grande cespo di Radicchio Rosso di Treviso,
  • 1 cucchiaino di maggiorana secca,
  • paprica rossa,
  • poco latte,
  • poco burro e farina di mais per le formine,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Mondare i broccoletti, dividere in piccole cimette le infiorescenze e pelare i gambi grossi, lessare in acqua per prima cosa i gambi per 10 minuti circa, scolarli con una schiumarola e nella stessa acqua lessare le cimette di broccoletti per 5 minuti abbondanti.
  2. Quando pronti frullarli ancora caldi con un pizzico di sale e mescolarli con il parmigiano e 2 cucchiai di semi di lino macinati al momento.
  3. Sbattere le uova con poco sale e la ricotta, aggiungere la crema di broccoletti e mettere il composto in 4 formine da 12 cm circa di diametro ben imburrate e cosparse di farina di mais.
  4. Cuocere a vapore le formine per 25 minuti circa fino a rassodarle, nel frattempo scolare i pinoli dall'acqua e frullarli finemente con i gambi dei broccoletti, un pizzico di sale e il latte sufficiente a ottenere una salsina morbida e liscia simile a una comune panna.
  5. Pulire il radicchio rosso e affettarlo, condirlo con 3 cucchiai di olio, un pizzico di sale e la maggiorana, saltarlo in padella a calore vivace per 5 minuti.
  6. Intiepidire leggermente gli sformatini, capovolgerli al centro dei piatti, circondarli dal radicchio trifolato e farvi colare sopra la salsina di pinoli, macchiare con paprica rossa in polvere e completare con i semi di lino rimasti macinati.

Ingredienti per 4 persone:

  • 4 grandi code di gambero sgusciate,
  • 200 ml di buon vino bianco aromatico,
  • 4 scalogni,
  • 4 filetti di orata da 125 g ciascuno circa,
  • 25 g di pinoli,
  • 1 mazzetto di maggiorana fresca,
  • carta da forno,
  • olio D.O.P. Riviera di Levante,
  • sale.

Ingredienti per 4 persone:

  • 1 fusto intero di sedano con numerose foglie,
  • 2 carote medie,
  • 12 foglie di menta fresca,
  • 1 spicchio d'aglio,
  • 30 g circa di mollica di pane,
  • 1 cucchiaio di pinoli,
  • ½ bicchiere circa di latte scremato o di soia,
  • 1 piccolo limone,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Pulire il sedano da tutte le foglie, scegliere le più tenere e conservarle scartando le altre, ne serviranno circa 2 manciate, lavare le coste del sedano, con un pelapatate tagliarle in sottili striscioline per il lungo come se si dovessero sbucciare.
  2. Pulire le carote e sempre usando un pelapatate ridurle in striscioline simili al sedano mettendole in una ciotola, aggiungere la menta sfogliata, lavata, asciugata e spezzettata, coprire e lasciare profumare le carote con la menta.
  3. Lavare le foglie di sedano e asciugarle, sbucciare l'aglio, su un tagliere tritare grossolanamente sedano e aglio trasferendo il trito in un mortaio.
  4. Spezzettare la mollica di pane e condirla con 2 cucchiai abbondanti di olio fino a farlo assorbire tutto, aggiungerla nel mortaio insieme ai pinoli e iniziare a pestare versando poche gocce di latte alla volta fino a ottenere la consistenza di un pesto.
  5. Insaporire il sedano con un pizzico di sale e il succo spremuto del limone, dosandolo a piacere, unire le carote lasciando a discrezione anche le foglie di menta, distribuire nei piatti, mettere nel mezzo il pesto e decorare con altri pinoli.

Ingredienti per 4 persone:

  • 200 g circa di ricotta di pecora,
  • 20 foglie di menta,
  • 20 foglie di basilico,
  • 1 cucchiaio di foglie di prezzemolo,
  • 40 g di pinoli,
  • 12 grandi fiori di zucca maschili,
  • 2 cucchiai di parmigiano grattugiato,
  • 1 cucchiaio di pangrattato,
  • olio extravergine d’oliva Maremmano,
  • sale

Ingredienti per 4 persone:

  • 2-3 scalogni,
  • 400 g di zucca già pulita,
  • 1 cucchiaino di maggiorana secca,
  • 750 g di erbette fresche,
  • 250 g di ricotta fresca,
  • 1 cucchiaio di parmigiano grattugiato,
  • 40 g di pinoli,
  • 3-4 cucchiai di latte,
  • noce moscata,
  • 1 cucchiaino di semi di papavero o sesamo nero per decorare,
  • 3 cucchiai d'olio extravergine d'oliva,
  • sale

Ultimi articoli

La carenza di ferro e altri nutrienti come possibile segnale di un problema con il glutine

La carenza di ferro e altri nutrienti co…

13-01-2022 Celiachia

La carenza di alcuni sali minerali e vitamine potr...

Primi vegetali delle feste 2021, alternative chic e porta fortuna!

Primi vegetali delle feste 2021, alterna…

20-12-2021 Alimentazione

La nostra selezione 2021 di primi piatti che posso...

Rafano, l’ancestrale wasabi Europeo!!

Rafano, l’ancestrale wasabi Europeo!!

15-12-2021 Erbe aromatiche

Il Rafano ha una storia di utilizzo in cucina abba...

Libri in Primo Piano

La cucina a basso indice glicemico

La cucina a basso indice glicemico

Aprile 04, 2018

Le guide di Natura e Salute Cosa significa seguir...

Dolci senza glutine

Dolci senza glutine

Aprile 06, 2016

Le guide di Natura e Salute La sorpresa di quanto...

Friggere bene

Friggere bene

Maggio 01, 2009

Le guide di Natura e Salute Descrizione: Il frit...

Invito alla Lettura

Tutto sul pane fatto in casa

Tutto sul pane fatto in casa

17-10-2011 Invito alla Lettura, i libri consigliati

Le guide di Natura e Salute Parliamo volentieri d...

Il potere delle spezie

Il potere delle spezie

17-01-2012 Invito alla Lettura, i libri consigliati

Le guide di Natura e Salute Di libri sulle spezie...

banner