Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.cliccando su attiva cookies, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Oct 18, 2019 Last Updated 6:33 AM, Oct 18, 2019

Nidi di sogliola e peperoni con salsa di pinoli e salatini al papavero

Nidi di sogliola e peperoni con salsa di pinoli e salatini al papavero Copyright © Giuseppe Capano
Pubblicato in Secondi
Letto 3027 volte
Vota questo articolo
(1 Vota)

Ingredienti per 4 persone:

  • 2 peperoni rossi medio grandi,
  • 3 cucchiai di farina bianca,
  • 1 cucchiaio di farina di semola di grano duro,
  • 1 cucchiaino di semi di papavero,
  • ½ cucchiaino di buccia di limone biologico grattugiata,
  • 1 piccolo mazzettino di prezzemolo,
  • 400 g di filetti di sogliola,
  • 25 g di pinoli,
  • ½ spicchio d'aglio,
  • 2 cucchiai di mollica di pane,
  • 1 bicchiere di latte circa,
  • origano,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale

Preparazione:

  1. Lavate i peperoni, cuoceteli nel forno caldo a 210 gradi per 15-20 minuti circa e rigirandoli spesso fate ben abbrustolire la pelle, nel frattempo impastate insieme le due farine con i semi di papavero, un pizzico di origano e sale, 2 cucchiai d’olio d’oliva e l’acqua sufficiente a ottenere un impasto morbido da lasciare riposare al coperto per 30 minuti.
  2. Preparate la buccia di limone, sfogliate, lavate e asciugate il prezzemolo, tagliate in sottili striscioline i filetti di sogliola, togliete i peperoni dal forno, metteteli per 4-5 minuti in un sacchetto di carta o plastica per alimenti, chiudete bene e aspettate 5 minuti.
  3. Aprite il sacchetto, spellate i peperoni scartando il picciolo e i semi interni, eliminate ogni traccia di pelle bruciata e divideteli in striscioline delle stesse dimensioni del pesce, condite peperoni e sogliola con sale, poco olio d'oliva e la buccia di limone, intrecciando le due varietà di striscioline formate 4 polpette tonde e piatte simili a una sorta di nidi e adagiatele in una teglia coperta da carta da forno.
  4. Stendete l’impasto riposato a 3-4 mm di spessore e ricavate, aiutandovi con una macchina per pasta fresca, dei corti tagliolini, friggeteli in abbondante olio d’arachide per pochi minuti, scolateli e raffreddateli.
  5. Cuocete il pesce nel forno caldo a 200 gradi per 6-7 minuti, a parte frullate molto bene insieme il prezzemolo, i pinoli, l'aglio sbucciato, la mollica di pane, il latte, poco sale e 2-3 cucchiai d'olio d'oliva distribuendo la salsina così ottenuta sul fondo di 4 piatti piani.
  6. Adagiate delicatamente su ogni piatto i nidi di pesce, decorate il bordo esterno con i salatini al papavero e servite.

Ultimi articoli

Ultime statistiche, indicazioni e consigli sulla celiachia

Ultime statistiche, indicazioni e consig…

01-07-2019 Celiachia

Secondo l’ultima relazione messa a punto dal min...

L’umami nei pomodori

L’umami nei pomodori

14-06-2019 Cucina e condimenti a Crudo

Con l’arrivo dei pomodori finalmente di stagione...

L'avocado magico, oltre la polpa le virtù antiinfiammatorie nascoste del seme

L'avocado magico, oltre la polpa le virt…

21-05-2019 Reumatismi

Rimane l'avocado un frutto davvero straordinario p...

Libri in Primo Piano

Chicchi nuovi e antichi in cucina

Chicchi nuovi e antichi in cucina

Ottobre 01, 2016

Le guide di Natura e Salute La riscossa dei cerea...

Olio: crudo e cotto

Olio: crudo e cotto

Marzo 01, 2012

Le guide di Natura e Salute La multidirezionalit...

La Cucina con la Frutta

La Cucina con la Frutta

Maggio 01, 2006

Le guide di Natura e Salute Descrizione: L'impor...

Invito alla Lettura

Erbe istruzioni per l'uso

Erbe istruzioni per l'uso

20-02-2013 Invito alla Lettura, i libri consigliati

Le guide di Natura e Salute Recensiamo con un par...

Prevenire l'osteoporosi

Prevenire l'osteoporosi

12-02-2012 Invito alla Lettura, i libri consigliati

Le guide di Natura e Salute Argomento molto dibat...

banner