Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.cliccando su attiva cookies, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Oct 20, 2020 Last Updated 12:00 AM, Sep 16, 2021

Topinambur prossimamente sulle nostre tavole

Pubblicato in Mangiare sano
Letto 226 volte
Vota questo articolo
(1 Vota)
Questo curioso tubero non è un alimento stravagante introdotto di recente, ma vanta una lunga storia e finalmente è entrato tra le risorse preziose della cucina Italiana offrendo in cucina tante e golose opportunità di piacere e salute!

Il topinambur è per prima cosa caratterizzato per i bellissimi fiori gialli simili a grosse margherite che spesso abbelliscono i prati tra la fine dell’estate e l’autunno preannunciando la formazione di un tesoro sotto terra.

Al di sotto di questi fiori con stelo alto, infatti, si trovano tuberi bitorzoluti e contorti che nascondono un’ottima polpa bianca di sapore simile al carciofo e consistenza della patata.

Fiore topinambur CSSul mercato si trovano generalmente 2 diverse varietà: quella che è più diffusa è la bordeaux presente da ottobre ad aprile circa ormai in maniera abbastanza diffusa, mentre la bianca essendo precoce matura prima ed è disponibile già da fine agosto, ma ha caratteristiche complessive meno pronunciate e intense.

Durante l’acquisto consigliamo di scegliere esemplari non troppo grossi, con buccia integra, priva di tagli o lacerazioni, assenza di macchie e germogli, la forma invece non è mai lineare e arrotondata come quella delle patate e questo è una caratteristica naturale non un difetto di qualità che comporta solo una impegno in più nella pulizia.

La conservazione dei topinambur è abbastanza lunga e può superare le 2-3 settimane, l’importante è mettere i tuberi in sacchetti di carta o plastica traspirante e riporli preferibilmente in luogo fresco o al più in frigorifero.

Come già segnalavamo la pulizia è un po’ difficoltosa a causa della forma contorta, ci si può aiutare in parte con un pelapatate e in parte con un coltellino raschiando negli angoli più difficili da raggiungere.

Una volta sbucciata la polpa interna annerisce e ossida con estrema facilità, ma non basta proteggerla con semplice acqua è necessario aggiungere un poco di succo di limone o in seconda scelta aceto, il limone è consigliabile anche strofinato sulle mani per prevenirne l’annerimento dovuto alla pulizia.

I topinambur si possono utilizzare in quasi tutte le ricette in cui si consumano i carciofi portando con se sia un effetto di cremosità che di croccantezza in base ai processi di trasformazione e cottura scelti.

Sono ottimi in originali antipasti o nei primi piatti tagliati in pezzi piccoli, qui ne vediamo un esempio che potrebbe rientrare in entrambe le categorie modulando adeguatamente i dosaggi!

Ancora in zuppe e minestre raffinate, negli sformati di verdura come in questi ottimi flan, nei fritti, nelle torte salate, su focacce e pizze.

Accompagnano poi molto bene diverse qualità di pesci e in questa ricetta ne vediamo un possibile e sostanziale contributo di gusto e consistenza.

Infine raccomandiamo di provarli anche a crudo dove averli affettati sottilmente, lasciati marinare in limone, olio d'oliva, sale e pepe per 30 minuti circa e serviti con pezzettini di buone acciughe sottolio.

Ultimi articoli

Lo squisito broccolo di Torbole

Lo squisito broccolo di Torbole

10-10-2020 Mangiare sano

Il broccolo di Torbole ha una somiglianza con il c...

Magnesio e acido folico contro il tumore al colon

Magnesio e acido folico contro il tumore…

10-10-2020 Tumori

Come in molte altre patologie tumorali la prevenzi...

Cioccolato buono e sano, scopriamo come gustarlo nelle proporzioni giuste!

Cioccolato buono e sano, scopriamo come …

04-10-2020 Mangiare sano

Il cioccolato deriva dalla nobile pianta del cacao...

Libri in Primo Piano

Friggere bene

Friggere bene

Maggio 01, 2009

Le guide di Natura e Salute Descrizione: Il frit...

Senza Sale

Senza Sale

Marzo 14, 2020

Scoprire vere e proprie emozioni di gusto grazie a...

Semplicità in cucina

Semplicità in cucina

Maggio 17, 2019

Cucinare è sempre una bellissima esperienza, cons...

Le ricette del mese

Coppette d’uva in salsa di pere all'olio, nocciole e fondente

Coppette d’uva in salsa di pere all'ol…

19-10-2020 Dolci e Dessert

Sosteniamo da sempre grazie all’eccellente lavor...

Gnocchi ai pistacchi con fonduta speciale di caciotta e cipolle al timo

Gnocchi ai pistacchi con fonduta special…

16-10-2020 Primi

L’impasto dei gnocchi di patate si presta a tant...

Corona di ricotta all'erba cipollina con olive nere, pomodori alle erbe estive e pane carasau

Corona di ricotta all'erba cipollina con…

14-10-2020 Antipasti

Una buona ricotta fresca magari appena creata da q...

Invito alla Lettura

Il cibo per lo sport

Il cibo per lo sport

24-03-2012 Invito alla Lettura, i libri consigliati

Le guide di Natura e Salute Non si può prescinde...

Con gusto senza glutine

Con gusto senza glutine

10-06-2013 Invito alla Lettura, i libri consigliati

Cucina appetitosa per la celiachia Lo abbiamo let...