Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.cliccando su attiva cookies, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Apr 04, 2020 Last Updated 9:14 AM, Apr 2, 2020

Orzotto al pomodoro con crema di zucchine alle mandorle e buccia fritta

Orzotto al pomodoro con crema di zucchine alle mandorle e buccia fritta Copyright © Giuseppe Capano
Pubblicato in Primi
Letto 1072 volte
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ingredienti per 4 persone:

  • 1 cipolla,
  • 225 g d'orzo perlato,
  • 125 g di passata di pomodoro,
  • 1,5 l circa di buon brodo pronto,
  • 60 g di mandorle sgusciate e pelate,
  • 2-3 zucchine medie,
  • olio extra vergine d'oliva Poldo Picholine e Blended,
  • sale

Preparazione

  1. Sbucciare e tritare la cipolla, tostare l'orzo in una pentola da risotti per 3-4 minuti a calore basso.
  2. Togliere l'orzo dalla pentola e rosolare per 5 minuti il trito di cipolla insieme a 2-3 cucchiai di olio dal fruttato intenso (Poldo Picholine), aggiungere la passata di pomodoro, salarla e cuocerla per pochi minuti.
  3. Unire nuovamente l'orzo, insaporirlo brevemente, abbassare la fiamma e versando poco brodo caldo per volta cuocere il cereale per 30-35 minuti circa.
  4. Nel frattempo tostate in un piccolo pentolino a calore basso o al forno a 160 gradi le mandorle per 5 minuti circa, lavare e asciugare le zucchine, pelarle completamente e tagliare la buccia verde in striscioline tenendola da parte.
  5. Dividere la polpa bianca delle zucchine in cubetti e metterla in una casseruola con un bicchiere scarso di acqua e poco sale, cuocerla per circa 10 minuti lasciando asciugare del tutto il fondo di cottura quindi frullarla con alcuni cucchiai di olio a crudo e le mandorle tostate.
  6. Scaldare poco olio d'oliva dal fruttato leggero (Poldo Blended) in una piccola padella e friggere le bucce delle zucchine per pochi secondi scolandole su carta assorbente.
  7. A fine cottura mantenere l'orzo della stessa densità di un comune risotto, metterlo nei piatti e distribuirvi sopra piccole quenelle di polpa delle zucchine alle mandorle, decorare con altre mandorle intere tostate e la buccia fritta delle zucchine.

Ultimi articoli

Rosmarino, la “rugiada del mare” celebrata dai poeti dall’anima fortemente mediterranea

Rosmarino, la “rugiada del mare” cel…

24-03-2020 Erbe aromatiche

La “rugiada del mare” come poeticamente chiama...

Ipertensione, Covid-19 e sale

Ipertensione, Covid-19 e sale

23-03-2020 Ipertensione

Tra i fattori predisponenti l’aggravamento dei s...

Pasta integrale e moderna cucina della salute

Pasta integrale e moderna cucina della s…

17-03-2020 Alimentazione

La pasta integrale ha raggiunto un livello qualita...

Libri in Primo Piano

Senza Sale

Senza Sale

Marzo 14, 2020

Scoprire vere e proprie emozioni di gusto grazie a...

Naturalmente dolci

Naturalmente dolci

Agosto 29, 2014

Le guide di Natura e Salute Il ruolo dei dolcific...

Prevenire il cancro a tavola

Prevenire il cancro a tavola

Gennaio 01, 2013

Le guide di Natura e Salute Descrizione: Non è ...

Invito alla Lettura

Il cibo per lo sport

Il cibo per lo sport

24-03-2012 Invito alla Lettura, i libri consigliati

Le guide di Natura e Salute Non si può prescinde...

Alimentazione, cancro e reminescenze primordiali

Alimentazione, cancro e reminescenze pri…

20-03-2014 Invito alla Lettura, i libri consigliati

Una ipotesi su come affrontare il problema con mol...

banner