Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.cliccando su attiva cookies, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Oct 20, 2020 Last Updated 12:00 AM, Sep 16, 2021

Ingredienti per 4 persone:

  • 600 g circa di cavolo romanesco,
  • 2 patate medio piccole,
  • 1 cipolla bianca,
  • 2 foglie di alloro fresco,
  • 350 g di paccheri,
  • 1 cucchiaio di semi di sesamo nero,
  • noce moscata,
  • pepe,
  • olio extravergine di oliva,
  • sale

Ingredienti per 10 persone:

  • 20 g di lievito di birra fresco,
  • 320 ml di acqua tiepida,
  • 700 di farina tipo 2,
  • 1 cucchiaino di sale integrale,
  • 1 cucchiaio abbondante di miele o malto,
  • 8 cucchiai d'olio d'oliva,
  • 250 g di provola,
  • 3-4 cucchiai di semi di papavero,
  • 150 g circa di pomodori sottolio,
  • 3 cucchiai abbondanti di semi di girasole,
  • 200 g di olive nere morbide,
  • 3 cucchiai abbondanti di semi di sesamo.

Preparazione:

  1. Sciogliere il lievito nell'acqua tiepida, impastare la farina con il sale, il miele o il malto, il lievito sciolto e l'olio versando l'altra acqua sufficiente a ottenere un impasto morbido, coprirlo e lasciarlo lievitare al caldo per almeno 3-4 ore.
  2. Nel frattempo tritare grossolanamente la provola e mescolarla con i semi di papavero, scolare i pomodori dall'olio, tagliarli in piccoli dadini e mescolarli con i semi di girasole, snocciolare le olive, tritarle e mescolarle con i semi di sesamo.
  3. Dividere l'impasto lievitato in 3 parti e stenderlo possibilmente solo con le dita o in alternativa con un mattarello fino a formare tre rettangoli lunghi circa 30-40 cm e larghi 8.
  4. Mettere nel mezzo di ogni rettangolo uno dei tre ripieni e arrotolando la pasta e chiudere i bordi in modo da formare 3 salsicciotti.
  5. Intrecciare delicatamente i tre impasti formando una lunga treccia da disporre in una teglia rivestita con carta da forno, spennellarla a scelta con dell'uovo sbattuto e lasciarla lievitare per un'altra ora circa facendola ben gonfiare.
  6. Cuocere nel forno caldo a 190 gradi per 40 minuti circa, intiepidire, tagliare a fette e accompagnare con un'allegra insalata di stagione

Ingredienti per 4 persone:

  • 500 g di cavolfiore bianco,
  • 2 carote medie,
  • 2-3 porri medi,
  • 4 foglie di alloro fresco,
  • 8 fette di pane casereccio,
  • 1 cucchiaio di semi di sesamo nero,
  • olio extra vergine d'oliva Lei (Monocultivar Grossa di Cassano, Azienda Agricola Doria),
  • sale

Preparazione

  1. Dividere il cavolfiore in piccole cimette e lavarlo, lessarlo in acqua bollente salata per 10 minuti abbondanti in modo da renderlo molto tenero.
  2. Pulire le carote e tagliarle in rondelle di sbieco, lessarle per 5 minuti abbondanti in un poco di acqua di cottura del cavolfiore frullata, scolarle e condirle subito con un pizzico di sale e poco olio.
  3. Mondare i porri dalla parte verde, sezionarli a metà per il lungo e lavarli con cura, affettarli e metterli in una padella con alcuni cucchiai di olio dal fruttato intenso.
  4. Salarli appena, aggiungere le foglie di alloro fresco lavate e spezzettate, coprirli e rosolarli a calore medio basso per 10-15 minuti circa, una volta pronti eliminare le foglie di alloro tranne un piccolo pezzo e frullarli con il cavolfiore lessato fino a creare una crema profumata.
  5. Tostare molto leggermente le fette di pane e spalmarle con la crema di cavolfiore e porri all'alloro, adagiarvi sopra intercalate le rondelle di carote, versare un filo d'olio e decorare con i semi di sesamo nero.

Ingredienti per 4 persone:

  • 50 g di farina di grano duro,
  • 50 g di farina di riso,
  • 50 g di farina bianca,
  • 2 cucchiai di semi di sesamo,
  • ½ cucchiaino di maggiorana secca,
  • 2 zucchine medie,
  • 1 grande limone biologico,
  • 1 mazzetto di menta e basilico freschi,
  • 250 g di ceci lessati in precedenza
  • 2 cucchiai di fagioli cannellini lessati in precedenza,
  • 2-3 cucchiai di salsa di soia,
  • 2 piccoli scalogni,
  • 4 grandi pomodori maturi,
  • 30 g di olive nere piccole tipo taggiasca,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale

Ingredienti per 4 persone:

  • 700 g circa di zucca tipo Delica,
  • 700 g circa di cavolfiore bianco,
  • 1 cucchiaino di maggiorana secca,
  • semi di sesamo nero,
  • olio extra vergine d'oliva Monaco Monocultivar Ascolana,
  • sale

Preparazione

  1. Mondare la zucca da semi, filamenti e buccia, tagliarla in piccoli cubetti e metterla in un cestello per la cottura a vapore, cuocerla per 10-15 minuti circa fino a renderla molto morbida.
  2. Appena pronta frullarla subito con alcuni cucchiai di olio allungando se necessario la crema ricavata con un poco di acqua di cottura del vapore, regolare di sale e pepe.
  3. A parte mondare il cavolfiore dividendolo in piccole cimette, disporlo nello stesso cestello e cuocerlo a vapore per 10 minuti circa mantenendo la verdura croccante.
  4. Condirla con alcuni cucchiai di olio e la maggiorana secca regolando di sale, mettere quindi la crema di zucca sul fondo dei piatti e adagiarvi sopra le cimette di cavolfiore decorando con dei semi di sesamo nero.

Ultimi articoli

Lo squisito broccolo di Torbole

Lo squisito broccolo di Torbole

10-10-2020 Mangiare sano

Il broccolo di Torbole ha una somiglianza con il c...

Magnesio e acido folico contro il tumore al colon

Magnesio e acido folico contro il tumore…

10-10-2020 Tumori

Come in molte altre patologie tumorali la prevenzi...

Cioccolato buono e sano, scopriamo come gustarlo nelle proporzioni giuste!

Cioccolato buono e sano, scopriamo come …

04-10-2020 Mangiare sano

Il cioccolato deriva dalla nobile pianta del cacao...

Libri in Primo Piano

La Cucina Mediterranea delle Verdure

La Cucina Mediterranea delle Verdure

Maggio 02, 2006

Consigli e ricette di uno chef Descrizione: Nuov...

Dove va il cibo? Dopo che lo abbiamo mangiato

Dove va il cibo? Dopo che lo abbiamo man…

Maggio 01, 2003

Le guide di Natura e Salute Descrizione: Non ci ...

Chicchi nuovi e antichi in cucina

Chicchi nuovi e antichi in cucina

Ottobre 01, 2016

Le guide di Natura e Salute La riscossa dei cerea...

Invito alla Lettura

Gestire il (poco) tempo in cucina

Gestire il (poco) tempo in cucina

13-11-2013 Invito alla Lettura, i libri consigliati

Un libro che affronta con praticità la mezz'ora c...

La nuova biologia della salute

La nuova biologia della salute

22-09-2012 Invito alla Lettura, i libri consigliati

Riconquista il controllo della tua salute e della ...

banner