Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.cliccando su attiva cookies, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Apr 24, 2019 Last Updated 8:28 AM, Apr 20, 2019

Vellutata di zucca con sedano rapa, cipolle rosse, riso nero e quadratini croccanti

Vellutata di zucca con sedano rapa, cipolle rosse, riso nero e quadratini croccanti Copyright © Giuseppe Capano

Ingredienti per 4 persone:

  • 600 g di zucca del tipo delica o simile,
  • 300 g di sedano rapa,
  • 2 cipolle rosse,
  • 4 foglie di alloro,
  • 75 g di farina di riso,
  • 25 g di maizena,
  • 1 cucchiaio raso di semi di papavero,
  • 150 g circa di riso nero lessato,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Eliminare dalla zucca tutti i semi recuperando i filamenti con un poco della polpa interna tenera tenendoli da parte, sbucciare la zucca del tutto, sciacquarla e tagliarla in cubetti, pulire e tagliare allo stesso modo il sedano rapa.
  2. Sbucciare la cipolla rossa e tagliarli in piccoli spicchi, rosolarla per 10 minuti a calore medio basso in una casseruola dal fondo spesso insieme a 3 cucchiai di olio d'oliva.
  3. Aggiungere la zucca, il sedano e le foglie di alloro lavate, salare poco, coprire e cuocere inizialmente per 5 minuti a calore medio, bagnare con 1 l di acqua e cuocere per altri 20 minuti.
  4. Tritare finemente i filamenti tenuti da parte e mescolarli con la farina di riso, la maizena, un pizzico di sale, 2 cucchiai di olio e l'acqua sufficiente a ottenere un composto morbido.
  5. Stenderlo sottilmente e ritagliare dei piccoli quadrati, sistemarli su una placa rivestita con carta da forno, spennellarli con poca acqua, cospargerli con i semi di papavero e cuocerli nel forno caldo a 180 gradi per 10 minuti.
  6. Eliminare le foglie di alloro dalla zucca e frullare il tutto molto finemente in modo da ottenere una densa crema da regolare di sale e compensare con altra acqua se necessario.
  7. Distribuirla nei piatti con in mezzo il riso nero caldo e ai lati i quadratini croccanti.

Ultimi articoli

L'enorme importanza di consumare giornalmente alte porzioni di fibre

L'enorme importanza di consumare giornal…

22-03-2019 Alimentazione

Sono di nuovo le fibre protagoniste in positivo de...

Fagioli preziosi alleati della salute, ma come facilitarne la digestione?

Fagioli preziosi alleati della salute, m…

09-03-2019 Alimentazione

I fagioli rimangono tra gli alimenti da privilegia...

Avena, fibra solubile e controllo dei livelli LDL

Avena, fibra solubile e controllo dei li…

01-03-2019 Colesterolo

Un gustoso aiuto per contrastare il colesterolo L...

Libri in Primo Piano

Dove va il cibo? Dopo che lo abbiamo mangiato

Dove va il cibo? Dopo che lo abbiamo man…

Maggio 01, 2003

Le guide di Natura e Salute Descrizione: Non ci ...

Olio: crudo e cotto

Olio: crudo e cotto

Marzo 01, 2012

Le guide di Natura e Salute La multidirezionalit...

Vapore & Sapore

Vapore & Sapore

Settembre 26, 2014

Fumi, Profumi e Buone Ricette Ottanta ricette tut...

Invito alla Lettura

Tutti dicono maremma maremma

Tutti dicono maremma maremma

31-07-2011 Invito alla Lettura, i libri consigliati

Un libro curato da Luigi Caricato, “Tutti dicono...

Vivere meglio e più a lungo

Vivere meglio e più a lungo

21-12-2011 Invito alla Lettura, i libri consigliati

Gli straordinari benefici delle sostanze antiossid...

banner