Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.cliccando su attiva cookies, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Sep 26, 2020 Last Updated 12:00 AM, Jul 1, 2021

Ingredienti per 4 persone:

  • 1 l di brodo vegetale,
  • 100 g di soia granulare secca,
  • 300 g di patate bianche piccole,
  • 1 cipolla bianca,
  • 1 carota,
  • 1 cucchiaino di timo sfogliato,
  • 100 ml di vino bianco,
  • 50 g circa di rucola,
  • 100 g di farina di riso,
  • 250 ml di bevanda alla soia,
  • 4 foglie di alloro fresco,
  • 20 g di maizena,
  • ½ bustina di zafferano,
  • farina di mais per impanare,
  • olio d'arachide per friggere,
  • pepe rosa,
  • fiori secchi,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale

Ingredienti per 4 persone:

  • 250 g di patate,
  • 700 g di finocchi,
  • 4 foglie di alloro fresco,
  • 1 bustina di zafferano,
  • 200 g di ortiche tenere e giovani,
  • 150 g di farina di semola di grano duro,
  • 1 cucchiaino di semi di sesamo nero,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale

Ingredienti per 160 ml circa di salsa:

  • 40 ml di bevanda di soia del tipo classico,
  • ½ bustina di zafferano,
  • 120 ml di olio d'oliva delicato,
  • sale

Preparazione

  1. Scaldare 2 cucchiai di bevanda di soia e sciogliervi lo zafferano mescolando a lungo, filtrare e unire alla restante bevanda molto fredda messa in un bicchiere di un frullatore a immersione.
  2. Unire poco sale e come suggerisce Elena anche un poco di succo di limone a discrezione.
  3. Frullare versando gradualmente l'olio fino a formare una salsa densa e gonfia da lasciare riposare in frigorifero coperta per un'ora.

Ingredienti per 4 persone:

  • 5 g di lievito di birra,
  • 100 ml circa di acqua,
  • 1 cucchiaino di miele di acacia,
  • 125 g di farina 0,
  • 125 g di farina integrale,
  • 2 carote medie,
  • 400 g di ricotta fresca,
  • 75 g di scamorza affumicata,
  • 250 g di spinaci freschi,
  • 2 cucchiai di pecorino grattugiato,
  • 1 piccola cipolla,
  • 1 bustina di zafferano,
  • noce moscata,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale.

Preparazione:

  1. Mescolare il lievito nell'acqua tiepida fino a scioglierlo completamente unendo anche il miele leggermente scaldato per renderlo più fluido, aggiungere la farina 0 e formata una pastella coprirla e lasciarla riposare per 30 minuti.
  2. Mescolare la farina integrale con un pizzico di sale e impastarla con la pastella riposata e 2 cucchiai d'olio, ottenuto un impasto uniforme e morbido (versare un altro poco di acqua se necessario) inciderlo con una croce superficiale e metterlo in un contenitore con coperchio, avvolgerlo con un panno e lasciarlo lievitare per almeno 2 ore.
  3. Pulire le carote, tagliarle in piccoli pezzi e cuocerle a vapore per 15 minuti circa, scolarle e frullarle velocemente, mescolarle con 50 g di ricotta e la scamorza grattugiata.
  4. Mondare e lavare gli spinaci, lessarli con la sola acqua di lavaggio per 5 minuti, scolarli, intiepidirli, strizzarli e frullarli insieme a 50 g di ricotta, insaporire la crema con il pecorino e poca noce moscata, sbucciare e tritare la cipolla, rosolarla per 10 minuti insieme a 2 cucchiai di olio, frullare la restante ricotta con lo zafferano e la cipolla rosolata.
  5. Togliere 1/5 circa dell'impasto lievitato e stendere il restante rivestendo una tortiera da 26-28 cm circa leggermente oliata lasciando un bordo di 1,5 cm, bucare con una forchetta la base e mettere all'interno a distanza regolare 2 rotolini lunghi formati con la pasta conservata in modo da ottenere 3 strisce separate.
  6. Farcirne la prima con la crema di spinaci, la seconda con quella di zafferano e la terza con quella di carote, lasciare lievitare per altri 30 minuti al caldo, riscaldare il forno fino a 180 gradi e cuocere per 25 minuti circa, intiepidire, tagliare a fette e servire.

Ingredienti per 4/6 persone:

  • 400 g di farina bianca,
  • 100 g di spinaci freschi,
  • 50 g di barbabietola rossa lessata o cotta al forno,
  • 1 cubetto di lievito di birra fresco da 25 g,
  • 6 pomodori sottolio,
  • 2 piccole carote,
  • 2 cucchiai di concentrato di pomodoro,
  • 2 acciughe sottosale,
  • 1 bustina di zafferano,
  • 1 cucchiaio abbondante di pecorino e parmigiano grattugiati,
  • 1 cucchiaino di zucchero,
  • abbondante olio d’arachide per friggere,
  • sale.

Preparazione:

  1. Sciogliete il lievito in un bicchiere di acqua tiepida insieme allo zucchero, setacciate la farina e mettetela in una ciotola, versate il liquido con il lievito e cominciate a mescolare con una frusta versando l’altra acqua sufficiente a ottenere una densa pastella, salate solo ora, coprite e lasciate lievitare per 90 minuti al caldo.
  2. Nel frattempo lavate gli spinaci e lessateli per 5 minuti con la sola acqua del lavaggio, scolateli, raffreddateli, strizzateli bene e passateli al setaccio o frullateli con poco latte in modo da ottenere una cremina vellutata, sbucciate la barbabietola e passate anche questa al setaccio.
  3. Scolate i pomodori dall’olio di conservazione e tritateli grossolanamente, pelate le carote, grattugiatele e mescolatele con il concentrato di pomodoro, pulite con cura le acciughe dal sale e tritatele, scaldate brevemente il latte e scioglieteci lo zafferano mescolando a lungo.
  4. Preparate il pecorino e il parmigiano, mescolate nuovamente l’impasto e dividetelo in parti uguali in 6 ciotoline, aromatizzate una parte con la crema di spinaci, una con la crema di barbabietola e il pecorino, una con le carote, una con le acciughe, una con i pomodori e l’ultima con lo zafferano e il parmigiano.
  5. Scaldate abbondante olio, prelevate con un cucchiaino la pastella allo zafferano e introducetela nell’olio ben caldo facendo scivolare il composto con un dito, per facilitare l’operazione bagnate preventivamente la punta del dito in un poco di olio freddo.
  6. Lasciate gonfiare le zeppole rivoltandole e friggendole per 4-5 minuti, scolatele su carta assorbente e continuate a cuocere i restanti impasti, quando pronte mescolate insieme le zeppole colorate e servitele subito.

Ultimi articoli

Riso integrale: ecco la cottura migliore

Riso integrale: ecco la cottura migliore

22-09-2020 I cereali in cucina

Scopriamo insieme come cuocere il riso integrale i...

Topinambur prossimamente sulle nostre tavole

Topinambur prossimamente sulle nostre ta…

18-09-2020 Mangiare sano

Questo curioso tubero non è un alimento stravagan...

Semi di lino, salute e gusto a tavola

Semi di lino, salute e gusto a tavola

16-09-2020 Mangiare sano

I semi di lino non devono mai mancare nella propri...

Libri in Primo Piano

Olio: crudo e cotto

Olio: crudo e cotto

Marzo 01, 2012

Le guide di Natura e Salute La multidirezionalit...

Dolci senza glutine

Dolci senza glutine

Aprile 06, 2016

Le guide di Natura e Salute La sorpresa di quanto...

Dove va il cibo? Dopo che lo abbiamo mangiato

Dove va il cibo? Dopo che lo abbiamo man…

Maggio 01, 2003

Le guide di Natura e Salute Descrizione: Non ci ...

Invito alla Lettura

Un libro pieno d'amore, per l'olio

Un libro pieno d'amore, per l'olio

03-05-2015 Invito alla Lettura, i libri consigliati

Un prezioso e imperdibile testo per tutti gli aman...

Colesterolo, un prezioso libro per capire meglio

Colesterolo, un prezioso libro per capir…

07-11-2014 Invito alla Lettura, i libri consigliati

Interessi economici, salute e sbagliate visioni.&n...

banner