Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.cliccando su attiva cookies, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Jun 16, 2019 Last Updated 6:16 AM, Jun 16, 2019

Ingredienti per 4 persone:

  • 1 limone,
  • 3 zucchine medie,
  • 125 g di tofu,
  • 60 g di olive nere morbide,
  • 1 mazzetto di maggiorana fresca,
  • 3 pomodori ramati,
  • origano,
  • poco latte di soia,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Lavare e asciugare il limone, grattugiare gran parte della buccia e spremere il succo, in una ciotola riunire buccia, succo, 2 cucchiai d'olio, un pizzico di sale e una macinata di pepe, mescolare con una frusta fino a creare un emulsione profumata.
  2. Lavare le zucchine, tagliarle per il lungo in fettine sottili spesse circa 1 mm, stenderle in una terrina, condirle con l'emulsione, coprirle e lasciarle marinare al fresco per 2 ore circa.
  3. Tagliare il tofu in cubetti e snocciolare le olive nere, frullare i due ingredienti versando poco latte di soia fino a ottenere una crema consistente e da aromatizzare in ultimo con la maggiorana pulita e completamente sfogliata regolando di sale.
  4. Prendere singolarmente le fettine di zucchine e disporle in un vassoio, all'inizio di ogni fetta mettere un poco della crema di tofu, arrotolare a forma di involtino, lavare i pomodori, eliminare semi e succhi interni, tagliare la polpa in dadini molto piccoli e insaporirli semplicemente con un pizzico di sale e origano.
  5. Formare 4 strisce di pomodori a dadini larghe 3-4 cm e lunghe quanto i piatti, adagiarvi sopra gli involtini di zucchine, versare qualche goccia di altro olio e decorare a piacere.

Ingredienti per 4 persone:

  • 1 cipolla,
  • 200 g di ceci lessati,
  • 1 cucchiaino di dragoncello secco,
  • 400 g di pomodori pelati,
  • 250 g di broccoletti verdi,
  • 350 g di paccheri,
  • 60 g di olive nere morbide,
  • 40 g di pangrattato,
  • 40 g di parmigiano grattugiato,
  • 1 cucchiaino di buccia di limone grattugiata,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Sbucciare la cipolla e tritarla grossolanamente, rosolarla per 10 minuti circa a calore medio basso con 3-4 cucchiai di olio, aggiungere i ceci e il dragoncello, coprire e cuocere per 10 minuti a calore medio.
  2. Unire i pomodori pelati passati, salare, alzare la fiamma al massimo e continuare la cottura per 5 minuti circa.
  3. Mondare i broccoletti, lavarli e dividerli in cimette molto piccole, lessarli in abbondante acqua bollente salata per 2-3 minuti, scolarli e trasferirli in acqua fredda, nell’acqua di cottura lessare i paccheri al dente mescolandoli spesso.
  4. Nel frattempo snocciolare le olive e tritarle finemente, mescolarle subito con il pangrattato, il formaggio grattugiato e la buccia di limone.
  5. Mettere la salsa rossa di ceci nei piatti e adagiarvi nel mezzo i paccheri caldi, cospargerli con la farcia alle olive e decorarli con le cimette di broccoletti.

Ingredienti per 4 persone:

  • 150 g di riso basmati integrale,
  • 2 foglie di alloro,
  • 8 carciofi,
  • ½ limone,
  • 80 g di olive nere morbide,
  • 150 g di tofu affumicato,
  • 40 g di mandorle sgusciate e pelate,
  • 1 spicchio d'aglio,
  • 40 g di maizena,
  • 1 cucchiaino di curcuma in polvere,
  • 600 ml di bevanda naturale alla soia,
  • 1 cucchiaio di semi di papavero,
  • noce moscata,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale

Ingredienti per 4 persone:

  • 2 carote,
  • 400 g di Broccoletti,
  • 16 noci intere,
  • 1 mela verde tipo Granny Smith,
  • 1 limone,
  • 150 g di valerianella,
  • 1 cucchiaino di semi di coriandolo,
  • 60 g di olive nere kalamata,
  • 1 cucchiaio di foglie di prezzemolo,
  • 125 g di yogurt di soia,
  • 2 cucchiai di semi di canapa,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Pulire le carote e tagliarle in mezze rondelle, stenderle in un cestello e cuocerle a vapore per 5 minuti abbondanti.
  2. Mondare il broccolo dividendolo in cimette piccole e uguali, lavarlo, togliere le carote dal cestello e al loro posto mettere i broccoletti, cuocerli per 7-8 minuti circa conservandoli croccanti e sodi.
  3. Nel frattempo sgusciare le noci e tritarle grossolanamente, sbucciare la mela, dividerla in 8 parti eliminando i semi interni, affettarla e condirla subito con una parte del succo di limone, poco olio e un pizzico di sale.
  4. Mondare la valerianella dalla radice finale, lavarla, con l’aiuto di una centrifuga sgrondarla dall'acqua in eccesso e stenderla sul fondo di 4 grandi piatti.
  5. Pestare o macinare i semi di coriandolo, snocciolare le olive nere e tritarle insieme al prezzemolo, amalgamare insieme in una ciotola gli ingredienti e aggiungere 3-4 cucchiai di olio extravergine di oliva, lo yogurt e un pizzico di sale rimescolando a lungo il tutto.
  6. Disporre sulla valerianella le cimette di broccoletti, le fettine di mela, le carote e le noci tritate mettendo nel mezzo la salsina alle olive, completare spargendo sull'insalata i semi di canapa e portando in tavola altro olio per chi lo desidera.

Ingredienti per 4 persone:

  • 300 g circa di batata rossa,
  • 4 arance,
  • 60 g circa di olive nere morbide,
  • 1 carota,
  • 2 cucchiai di semi di sesamo nero,
  • buon origano secco,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Lavare con molta cura la batata rossa, asciugarla e con un pelapatate o uno strumento simile tagliarla in sottili fettine disponendole nei piatti.
  2. Sbucciare a vivo le arance e tagliarle in spicchi raccogliendo buona parte del succo che rilasciano, mescolare questo succo don 3-4 cucchiai d'olio e un pizzico di sale fino a formare un emulsione con cui condire le fettine di batata e lasciarle marinare per 20 minuti circa.
  3. Snocciolare e tagliare a fettine le olive, pulire la carota e ridurla in sottili striscioline, tostare leggermente i semi di sesamo nero.
  4. Condire le fettine di batata rossa con le olive e abbondante origano, mettere di fianco gli spicchi di arancia e negli spazi rimasti decorare con le striscioline di carota, completare cospargendo i semi di sesamo e servire.

Ultimi articoli

L'avocado magico, oltre la polpa le virtù antiinfiammatorie nascoste del seme

L'avocado magico, oltre la polpa le virt…

21-05-2019 Reumatismi

Rimane l'avocado un frutto davvero straordinario p...

Il latte e i suoi derivati potrebbero essere un aiuto per affrontare meglio il diabete

Il latte e i suoi derivati potrebbero es…

14-05-2019 Diabete

Tra i tanti alimenti che possono svolgere un qualc...

Prevenzione dell'ipertensione, il grande aiuto dello yoga

Prevenzione dell'ipertensione, il grande…

05-05-2019 Ipertensione

Non solo il cibo e l’alimentazione possono esser...

Libri in Primo Piano

Dove va il cibo? Dopo che lo abbiamo mangiato

Dove va il cibo? Dopo che lo abbiamo man…

Maggio 01, 2003

Le guide di Natura e Salute Descrizione: Non ci ...

La Cucina per i Bimbi

La Cucina per i Bimbi

Luglio 01, 2009

Le guide di Natura e Salute Descrizione: Coinvol...

Ipertensione: curarla a tavola

Ipertensione: curarla a tavola

Aprile 01, 2009

Le guide di Natura e Salute Descrizione: Il ruol...

Invito alla Lettura

In forma dopo il parto

In forma dopo il parto

15-05-2013 Invito alla Lettura, i libri consigliati

Natura e Salute Ciò che mangiamo ci riguarda sem...

Olio di lago Garda DOP

Olio di lago Garda DOP

12-10-2010 Invito alla Lettura, i libri consigliati

L’anima mediterranea abbraccia la biodiversità ...

banner