Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.cliccando su attiva cookies, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Dec 13, 2018 Last Updated 8:32 AM, Dec 12, 2018

Carciofi ripieni di riso, olive e tofu affumicato con salsa gialla alla curcuma e noce moscata

Ingredienti per 4 persone:

  • 150 g di riso basmati integrale,
  • 2 foglie di alloro,
  • 8 carciofi,
  • ½ limone,
  • 80 g di olive nere morbide,
  • 150 g di tofu affumicato,
  • 40 g di mandorle sgusciate e pelate,
  • 1 spicchio d'aglio,
  • 40 g di maizena,
  • 1 cucchiaino di curcuma in polvere,
  • 600 ml di bevanda naturale alla soia,
  • 1 cucchiaio di semi di papavero,
  • noce moscata,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Sciacquare il riso, metterlo in una casseruola insieme alle foglie di alloro, bagnarlo con 400 ml di brodo vegetale e cuocerlo a calore basso per 25 minuti circa fino a fargli assorbire tutto il liquido e tenerlo sodo e al dente.
  2. Pulire i carciofi eliminando le foglie sterne più dure e le punte spinose, togliere anche un poco delle foglioline centrali e se si intravede anche la barbetta interna, tagliare il gambo del tutto e fare in modo di avere una base piatta, tenerli a bagno in acqua allungata con il succo del limone.
  3. Snocciolare e tritare grossolanamente le olive nere, tritare finemente il tofu affumicato, tritare anche le mandorle, mescolare il riso cotto con questi tre ingredienti regolandolo di sale, scolare i carciofi dall'acqua, allargare le foglie il più possibile e farcirle all'interno con il composto di riso.
  4. Disporre i carciofi in una casseruola stretta dal fondo spesso in modo da mantenere i carciofi in piedi stretti gli uni agli altri, mettere sul fondo poco olio e l'aglio sbucciato affettato, rosolare a fuoco basso per 5 minuti, bagnare con 1 bicchiere abbondante di acqua, coprire e cuocere per 25-30 minuti circa lasciando asciugare il fondo di cottura.
  5. Mettere la maizena mescolata con la curcuma in un pentolino e diluirla versando un poco di bevanda vegetale fino a formare una cremina di base, continuare a versare tutta la bevanda vegetale mescolando con cura.
  6. Trasferire il pentolino sul fornello e sempre mescolando portare gradualmente a ebollizione abbassando al minimo la fiamma verso fine cottura, insaporire la salsina con noce moscata e sale e conservarla al caldo.
  7. Tostare brevemente in un padellino a calore basso i semi di papavero, trasferire delicatamente i carciofi nei piatti già ricoperti con la salsina alla curcuma e cospargerli con i semi di papavero tostati, completare decorando la salsina con bacche di pepe rosa e una spruzzata di noce moscata finale.

Ultimi articoli

Alimentazione e aumento dei casi di cancro del colon-retto nei giovani Americani

Alimentazione e aumento dei casi di canc…

17-09-2018 Tumori

Negli Stati Uniti il preoccupante aumento della co...

L’evoluzione del percorso per una cucina a crudo

L’evoluzione del percorso per una cuci…

08-09-2018 Cucina e condimenti a Crudo

Proseguendo nel percorso di esplorazione di una st...

La frittura nelle sua veste corretta

La frittura nelle sua veste corretta

06-09-2018 Friggere bene

Con la frittura siamo di fronte alla cottura forse...

Libri in Primo Piano

La Cucina a Crudo - terza edizione

La Cucina a Crudo - terza edizione

Aprile 04, 2018

Le guide di Natura e Salute Descrizione: Siamo a...

La Cucina Mediterranea delle Verdure

La Cucina Mediterranea delle Verdure

Settembre 01, 2003

Consigli e ricette di uno chef Descrizione: Nuov...

I dolori Reumatici

I dolori Reumatici

Novembre 01, 2006

Le guide di Natura e Salute Descrizione: Disturb...

Invito alla Lettura

Medicina Naturale dalla A alla Z

Medicina Naturale dalla A alla Z

08-11-2012 Invito alla Lettura, i libri consigliati

Natura e Salute Qualunque cosa pensiate della med...

Mangiare vegetariano

Mangiare vegetariano

27-11-2011 Invito alla Lettura, i libri consigliati

Le guide di Natura e Salute Ci possono essere mol...

banner