Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.cliccando su attiva cookies, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Dec 11, 2019 Last Updated 3:33 PM, Dec 10, 2019

Ingredienti per 4 persone:

  • 500 g di asparagi verdi,
  • 1 cucchiaio abbondante di erba cipollina tritata,
  • 400 g di buona mozzarella fresca,
  • il miglior olio da olive possibile,
  • sale

Preparazione:

  1. Mondare li asparagi dalla parte finale dura e lavarli con cura, scottarli a vapore o lessarli per pochissimi minuti, devono rimanere ancora molto sodi e croccanti.
  2. Scolarli, intiepidirli e con un coltello tagliarli per il lungo in striscioline, condirli con poco o niente sale, l’erba cipollina tritata e 2-3 cucchiai del miglior olio da olive che avete.
  3. Procuratevi una buona e vera mozzarella, solo all’ultimo momento tagliatela a bastoncino e conditela semplicemente con generose gocce di olio da olive mettendola nel mezzo dei piatti.
  4. Circondarla dagli asparagi a striscioline disposti a nido e servire subito accompagnando, immancabilmente, con il miglior pane che riuscite a trovare.

Ingredienti per 4 persone:

  • 500 g di asparagi verdi,
  • 1 cucchiaio abbondante di erba cipollina tritata,
  • 400 g di buona mozzarella fresca,
  • 2-3 cucchiai di scaglie di mandorle tostate,
  • 1 spicchio d'aglio,
  • 150 g di pomodorini,
  • 1 cucchiaio abbondante di semi di sesamo nero,
  • olio di sesamo,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale

Ingredienti per 4 persone:

  • 250 g di farina di ceci,
  • 500 g circa di cime di rapa,
  • 2 cipolle bianche,
  • 125 g di mozzarella per pizza,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale

Ingredienti per 4 persone:

  • 250 g di mozzarella di qualità,
  • 400 g di asparagi verdi possibilmente selvatici,
  • 2 carote medie,
  • 1 cucchiaino di buccia di limone grattugiata,
  • 1 mazzetto di menta fresca,
  • 2 cucchiai di olive taggiasca snocciolate,
  • olio D.O.P. Riviera Ligure,
  • sale.

Preparazione:

  1. Tagliare la mozzarella in dadini molto piccoli e metterla in un colino a perdere il liquido di conservazione, mondare gli asparagi scartando la parte finale dura, lavarli e lessarli o cuocerli a vapore per 2-3 minuti circa conservandoli croccanti e sodi.
  2. Sbucciare le carote e tagliarle in dadini piccoli, metterle in un pentolino con ½ bicchiere di acqua e cuocerle fino a far assorbire tutto il liquido.
  3. Preparare la buccia di limone e condire gli asparagi tagliati in dadini grandi come le carote unendo anche 1-2 cucchiai di olio D.O.P. Riviera del Ponente Savonese e un pizzico di sale.
  4. Sfogliare e lavare la menta fresca, tritarla insieme alle olive snocciolate, condire le carote fredde regolando di sale e unendo poco olio D.O.P. Riviera dei Fiori.
  5. Condire la mozzarella con poco olio D.O.P. Riviera di Levante.
    In uno stampo ad anello formare uno strato di carote, uno intermedio di mozzarella e uno finale di asparagi, pressare, togliere delicatamente l’anello e servire accompagnando con pane a piacere.

Ingredienti per 4 persone:

  • 80 g di fagioli cannellini messi a bagno per 12 ore,
  • 400 g di foglie interne di verza,
  • 2 piccole patate,
  • 2 foglie di alloro,
  • 1 rametto di timo fresco,
  • 12 piccole fette di pane,
  • 80 g di mozzarella,
  • olio extravergine d'oliva,
  • pepe,
  • sale

Preparazione

  1. Scolare i fagioli e lessarli in abbondante acqua per almeno 45 minuti fino a renderli molto teneri senza salarli (per praticità si possono usare già lessati).
  2. Sfogliare, lavare e affettare finemente la verza conservando la foglia più verde da parte, sbucciare, lavare e tagliare in piccoli pezzi le patate, mettere le due verdure in una pentola insieme alle foglie di alloro lavate, bagnarle con 1 bicchiere d'acqua, salarle, coprirle e cuocerle per 20-25 minuti circa bagnando con altra acqua se serve, ma lasciando asciugare bene il fondo di cottura.
  3. Sfogliare il timo e tritarlo finemente, rosolarlo brevemente con 4 cucchiai d'olio e aggiungere le verze e le patate cotte private dalle foglie di alloro, unire anche i fagioli cannellini passati al passaverdura in modo da eliminare le bucce, mescolare e lasciare insaporire a fuoco basso per 10 minuti.
  4. Frullare il meno possibile il tutto fino a ottenere una purea soffice da regolare di sale e pepare a piacere, oliare le fettine di pane e tostarle nel forno caldo a 190 gradi per 5 minuti circa, tagliare in piccoli quadrati la foglia di verza e rosolarla in poco olio, tagliare a dadini la mozzarella e bagnarle con alcune gocce d'olio.
  5. Con una sacca da pasticceria spremere a spuma sulle fette di pane tostato la mousse di cavolo, adagiarvi sopra alcuni dadini di mozzarella e decorare con un quadratino di foglia di verza.

Ultimi articoli

Spirulina, un aiuto contro l'ipertensione

Spirulina, un aiuto contro l'ipertension…

04-12-2019 Ipertensione

La spirulina è un alga conosciuta da molti secoli...

Giornata mondiale del diabete 2019

Giornata mondiale del diabete 2019

14-11-2019 Diabete

Oggi 14 novembre si celebra la Giornata mondiale d...

Dieta e cucina mediterranea, attenzione a seguire il vero modello!

Dieta e cucina mediterranea, attenzione …

12-11-2019 Cucina Mediterranea

Non si contano gli studi che nell’arco degli ult...

Libri in Primo Piano

Cucina mediterranea senza Glutine

Cucina mediterranea senza Glutine

Ottobre 01, 2010

Le guide di Natura e Salute Descrizione: La celi...

Olio: crudo e cotto

Olio: crudo e cotto

Marzo 01, 2012

Le guide di Natura e Salute La multidirezionalit...

I dolori Reumatici

I dolori Reumatici

Novembre 01, 2006

Le guide di Natura e Salute Descrizione: Disturb...

Invito alla Lettura

Meditazione, psiche e cervello

Meditazione, psiche e cervello

20-01-2013 Invito alla Lettura, i libri consigliati

Le guide di Natura e Salute Il libro è un percor...

Vivere meglio e più a lungo

Vivere meglio e più a lungo

21-12-2011 Invito alla Lettura, i libri consigliati

Gli straordinari benefici delle sostanze antiossid...

banner