Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.cliccando su attiva cookies, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Aug 16, 2022 Last Updated 9:25 AM, Aug 16, 2022

Olio extra vergine d'oliva bio monocultivar taggiasca Frantoio di Sant’Agata d’Oneglia

Pubblicato in Olio di Oliva
Letto 958 volte
Vota questo articolo
(1 Vota)

Orange oil drink con olio extravergine bio monocultivar taggiasca Frantoio di Sant’Agata d’Oneglia

Orange oil drink con olio extravergine bio monocultivar taggiasca Frantoio di Sant’Agata d’Oneglia slide1Questa originale e esclusiva composizione è frutto di una geniale intuizione dello Chef Giuseppe Capano dettata dal desiderio di immaginare come la freschezza di un frutto come l'arancia dallo spiccato aroma agrumato si poteva sposare alle note sensoriali tipiche di un olio dalla personalità distinta come questo bio monocultivar taggiasca Frantoio di Sant’Agata d’Oneglia.

I chiari profumi di oliva, i sentori erbacei e mandorlati con accenno di carciofo, la percezione di equilibrio tra il piccante e l'amaro successiva all'impatto iniziale dolce favorito dalla buona fluidità hanno guidato gli accostamenti suggerendo un terzo protagonista, lo yogurt, che abbracciasse con gusto e passione i primi due, l'arancia e l'olio.

Mancava però ancora il tocco magico finale e allora è tornata protagonista una parte dell'anima dei due frutti: la buccia dell'arancia e le straordinarie olive essiccate realizzate dallo stesso di Frantoio di Sant’Agata d’Oneglia.

Un apoteosi tanto da coniare un nome del tutto esclusivo e inclusivo!

Orange oil drink con olio extravergine bio monocultivar taggiasca Frantoio di Sant’Agata d’Oneglia slide2Frantoio di Sant'Agata d'Oneglia

Sant’Agata d’Oneglia si trova a circa 290 m di altezza, sulla dorsale che separa la valle dell’Impero dalle piccole valli alle spalle di Porto Maurizio.

Un tipico borgo della Liguria occidentale con vista sul mare fatto di poche case e abitato da persone aperte e ospitali che, ripetendo da sempre gli stessi gesti sapienti, dedicano alla produzione dell’olio.

In questo contesto si trova il frantoio di S. Agata dove la famiglia Mela da più di 190 anni produce e coltiva le olive Taggiasche che sono tipiche della regione di ponente.

Gli alberi di olive sono curati a mano così come la raccolta che avviene poco prima della maturazione finale, prima della fine del giorno di raccolta le olive migliori vengono selezionate per procedere alla spremitura a freddo e creare così un olio profumato naturale e senza ossidanti.

Le tipologie d’olio prodotte dal frantoio sono molteplici e rispecchiano precise filosofie creative in modo da offrire un ampio ventaglio di possibilità degustative.

 

Frantoio di Sant'Agata d'Oneglia di Mela C. & C SAS
48, V. Dei Francesi
18100 IMPERIA (IM) / Italia
Tel.: +39 0183293 472

www.frantoiosantagata.com/it/benvenuti.html

E-Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
E-Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

La ricetta

Orange oil drink con olio extravergine bio monocultivar taggiasca Frantoio di Sant’Agata d’Oneglia

Orange oil drink con olio extravergine bio monocultivar taggiasca Frantoio di Sant’Agata d’Oneglia

Preparare il succo di arancia spremendo al momento i frutti, disporlo in una ciotola e aggiungere il miele, mescolare fino a scioglierlo.......

Leggi la ricetta

Come nasce questa rubrica

ulivo

 

Creare ricette partendo dalla multidirezionalità dell'olio di olive

Questa rubrica prestigiosa nasce dalla conoscenza diretta di alcuni selezionati produttori di oli consigliati dal "Maestro Oleologo" Luigi Caricato ed è stata la spontanea conseguenza dell'arricchimento umano e professionale che il confronto con persone avvolte nella terra che coltivano e amano hanno saputo dare con estrema semplicità.

 

Libri in Primo Piano

Dove va il cibo? Dopo che lo abbiamo mangiato

Dove va il cibo? Dopo che lo abbiamo man…

Maggio 01, 2003

Le guide di Natura e Salute Descrizione: Non ci ...

A tavola con il Diabete

A tavola con il Diabete

Gennaio 01, 2010

Le guide di Natura e Salute Descrizione: Dietolo...

Prevenire il Colesterolo

Prevenire il Colesterolo

Gennaio 01, 2008

Le guide di Natura e Salute Descrizione: Il cole...

Le ricette del mese

Orzo perlato alle pesche e zenzero con fagiolini e scamorza affumicata

Orzo perlato alle pesche e zenzero con f…

16-08-2022 Primi

Un piatto rinfrescante e estivo a base di orzo pen...

Carote a vapore con salsa di pinoli al curry e pistacchi

Carote a vapore con salsa di pinoli al c…

12-08-2022 Antipasti

I benefici della cottura a vapore sono notevoli a ...

Pici all’aglione, alloro e profumo di limone

Pici all’aglione, alloro e profumo di …

09-08-2022 Primi

Malgrado le apparenze che possono comprensibilment...

Invito alla Lettura

Antiossidanti nel piatto

Antiossidanti nel piatto

26-05-2012 Invito alla Lettura, i libri consigliati

Le guide di Natura e Salute Ci possono essere tan...

Medicina Naturale dalla A alla Z

Medicina Naturale dalla A alla Z

08-11-2012 Invito alla Lettura, i libri consigliati

Natura e Salute Qualunque cosa pensiate della med...

banner