Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.cliccando su attiva cookies, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Ingredienti per 4 persone:

  • 100 g circa di olive nere morbide,
  • ½ cucchiaino circa di semi di anice,
  • 150 g di yogurt intero o di soia,
  • 200 g di lattughino,
  • 200 g di pomodorini,
  • ¼ di cipolla rossa piccola o 1 piccolo mazzetto di erba cipollina,
  • 1-2 cucchiai di fiocchi di mais,
  • maggiorana secca,
  • olio extravergine d'oliva,
  • poco sale o gomasio di sesamo

Preparazione

  1. Snocciolare le olive nere e tritarle il più finemente possibile con i semi di anice regolando la loro quantità secondo i propri gusti, in alternativa procurarsi circa due cucchiai di semplice paté di olive nere.
  2. In una ciotola mescolare il trito di olive o il paté con lo yogurt, poco olio d'oliva e un pizzico di maggiorana secca regolando di sale che in teoria non dovrebbe essere necessario.
  3. Tritare finemente la cipolla rossa, per un sapore più delicato si può sostituire con dell'erba cipollina.
  4. Lavare il lattughino, asciugarlo e spezzettarlo con le mani mettendolo in 4 ciotole da insalata, lavare i pomodorini, tagliarli a spicchi e unirli al lattughino.
  5. Mettere nel centro dell'insalata la salsa di yogurt e olive mettendo nel mezzo il trito di cipolla rossa o erba cipollina.
  6. Decorare con i fiocchi di mais schiacciati e completare con un filo d'olio, preferibilmente non aggiungere sale ma piuttosto del buon gomasio di sesamo.

Ingredienti per 4 persone:

  • 6 peperoni medio piccoli di diverso colore,
  • 3 zucchine medie,
  • 2 spicchi d'aglio,
  • 150 g di pane raffermo,
  • 1 cucchiaio di capperi sottosale,
  • 60 g di olive verdi snocciolate,
  • 200 g di ricotta fresca,
  • 250 g di pomodorini,
  • 1 cucchiaino raso di buccia di limone grattugiata,
  • 1 mazzettino piccolo di basilico,
  • 50 g di olive nere piccole,
  • olio extravergine di oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Lavare e asciugare bene i peperoni, togliere il picciolo, dividerli a metà e eliminare i semi interni, rivestire con un foglio di carta da forno una teglia dai bordi medi.
  2. Lavare le zucchine e pelarle conservando la buccia verde da parte, tagliare la polpa sbucciata a dadini, sbucciare e tritare l'aglio, rosolarlo velocemente con 2-3 cucchiai di olio, aggiungere le zucchine, salare e cuocere per 10 minuti, aggiungere il pane ridotto in piccoli pezzi e lasciarlo insaporire con le zucchine per 5 minuti circa.
  3. Lavare con cura i capperi dal sale e tritarli finemente, tagliare in sottili rondelle le olive verdi, frullare zucchine e pane mettendo il ricavato in una ciotola, unire la ricotta, le olive verdi e i capperi.
  4. Salare leggermente l'interno dei mezzi peperoni e riempirli con la farcia, adagiarli nella pirofila e cuocere in forno caldo a 160 gradi per circa 30 minuti circa.
  5. Nel frattempo lavare i pomodorini, asciugarli e tritarli grossolanamente, condirli con un pizzico di sale, la buccia di limone e 1 cucchiaio di olio, scottare la buccia delle zucchine a vapore per 1-2 minuti, tritarla grossolanamente con il basilico e aggiungerla ai pomodorini.
  6. Adagiare i mezzi peperoni nei piatti, farcirli in superficie con la gremolata di pomodoro e decorare mettendo sopra le piccole olive nere.

Ingredienti per 4 persone:

  • 200 g di riso nero integrale,
  • 400 g circa di foglie, torsolo e scarti di cavolfiore,
  • 1 patata media a pasta bianca,
  • 200 g di ceci lessati,
  • 150 g di pomodorini,
  • 2 spicchi d'aglio,
  • 50 g di zenzero fresco,
  • 2 rametti di rosmarino fresco,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale

Ingredienti per 4 persone:

  • 250 g di riso basmati,
  • 2 foglie di alloro,
  • 3-4 zucchine,
  • 20 pomodorini,
  • 1 cucchiaino di buccia di limone grattugiata,
  • maggiorana secca,
  • gomasio (facoltativo),
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale

Ingredienti per 4 persone:

  • 40 ml di bevanda di soia del tipo classico,
  • ½ bustina di zafferano,
  • 120 ml di olio d'oliva delicato,
  • 1 finocchio,
  • 1 zucchina,
  • 1 limone,
  • 1 carota,
  • 200 g circa di pomodorini,
  • 1 cespo di radicchio rosso,
  • sale

Preparazione

  1. Scaldare 2 cucchiai di bevanda di soia e sciogliervi lo zafferano mescolando a lungo, filtrare e unire alla restante bevanda molto fredda messa in un bicchiere di un frullatore a immersione.
  2. Unire poco sale e frullando versare gradualmente l'olio fino a formare una salsa densa e gonfia da lasciare riposare in frigorifero coperta per un'ora.
  3. Mondare e lavare molto bene le verdure, quindi tagliare separatamente a dadini piccoli la zucchina ed il finocchio, marinando con poco limone e sale per 30 minuti.
  4. Tagliare a dadini i pomodorini e la carota, tritare grossolanamente il radicchio.
  5. Disporre le verdure a strati, alternandoli con "maionese" di soia o servirle in un piatto, mettendo al centro la salsa.
  6. Questa ottima "maionese" può servire anche per la classica insalata russa: lessare fagiolini, zucchine, patate e carote a cubetti, raffreddarli e condirli con la maionese che può essere insaporita con senape per intensificare il sapore.

Ultimi articoli

Alimentazione e aumento dei casi di cancro del colon-retto nei giovani Americani

Alimentazione e aumento dei casi di canc…

17-09-2018 Tumori

Negli Stati Uniti il preoccupante aumento della co...

L’evoluzione del percorso per una cucina a crudo

L’evoluzione del percorso per una cuci…

08-09-2018 Cucina e condimenti a Crudo

Proseguendo nel percorso di esplorazione di una st...

La frittura nelle sua veste corretta

La frittura nelle sua veste corretta

06-09-2018 Friggere bene

Con la frittura siamo di fronte alla cottura forse...

Libri in Primo Piano

100 cibi in conserva

100 cibi in conserva

Agosto 01, 2007

Le guide di Natura e Salute Descrizione: Questo ...

Dove va il cibo? Dopo che lo abbiamo mangiato

Dove va il cibo? Dopo che lo abbiamo man…

Maggio 01, 2003

Le guide di Natura e Salute Descrizione: Non ci ...

La cucina a basso indice glicemico

La cucina a basso indice glicemico

Aprile 04, 2018

Le guide di Natura e Salute Cosa significa seguir...

Invito alla Lettura

Colesterolo, un prezioso libro per capire meglio

Colesterolo, un prezioso libro per capir…

07-11-2014 Invito alla Lettura, i libri consigliati

Interessi economici, salute e sbagliate visioni.&n...

La cucina dei colori

La cucina dei colori

26-04-2012 Invito alla Lettura, i libri consigliati

Un bel libro, compratelo e consultatelo con calma...

banner