Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.cliccando su attiva cookies, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

May 19, 2022 Last Updated 8:16 AM, May 17, 2022

Zuppetta piccante di foglie verdi di porri

Pubblicato in Minestre e Zuppe
Letto 414 volte
Vota questo articolo
(1 Vota)

Un ottima zuppa calda e riscaldante all’insegna dell’attenzione all’ambiente e all’uso calibrato e estensivo degli alimenti che la natura ci mette a disposizione, in questo caso i buonissimi porri.

Di questi si usano però le parti che di solito maldestramente si buttano (potrebbero andare bene ad esempio anche solo per realizzare gustosi brodi vegetali) facendoli sposare felicemente con i fagioli cannellini e i verdi spinaci.

Completano il quadro le carote e il peperoncino che porta una bella nota piccante di calore molto utile nel freddo dell’inverno e per rinforzare l’organismo, mentre il condimento principale rimane l’immancabile olio extra vergine d’oliva!!!

Ingredienti per 4 persone:

  • le foglie verdi scartate di 3 porri medio grandi,
  • 1 peperoncino,
  • 1 carota medio grande,
  • 250 g di fagioli cannellini lessati,
  • 250 g di spinaci freschi,
  • fette di pane integrale,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Lavare le foglie verdi scartate dei porri, tagliarle in piccoli pezzi e metterle in una pentola per zuppe insieme al peperoncino e 2-3 cucchiai d'olio.
  2. Salare leggermente, coprire e lasciare cuocere a fuoco basso per 10 minuti circa, aggiungere la carota pulita tagliata a cubetti e continuare la cottura per altri 10 minuti.
  3. Unire i fagioli cannellini lessati e dopo 5 minuti ancora di cottura versare 600 ml circa di acqua calda, portare a ebollizione, salare e cuocere il tutto per altri 15 minuti.
  4. Unire negli ultimi 5 minuti gli spinaci freschi ben lavati, verificare la densità e se necessario correggere di sale.
  5. Completare con un filo di olio extravergine d’oliva a crudo e accompagnare con delle fette di pane integrale tostato.

Informazioni aggiuntive

  • Portata:: Minestre e Zuppe
  • Stagione: Inverno
  • Difficoltà: Bassa
  • Tempi di preparazione: 20'
  • Tempi di cottura: 40'

Ultimi articoli

Il gustoso e sano bulgur: caratteristiche e usi in cucina

Il gustoso e sano bulgur: caratteristich…

11-05-2022 Mangiare sano

Conosciamo meglio l’ottimo bulgur un prodotto ve...

Più erbe e spezie meno pressione

Più erbe e spezie meno pressione

03-05-2022 Ipertensione

Una generosa presenza e il relativo uso abbondante...

Tecnica di cucina: roux e combinazioni addensanti

Tecnica di cucina: roux e combinazioni a…

24-04-2022 Alimentazione

Quando si tratta di addensare dei liquidi per i va...

Libri in Primo Piano

La cucina a basso indice glicemico

La cucina a basso indice glicemico

Aprile 04, 2018

Le guide di Natura e Salute Cosa significa seguir...

La pasta fatta in casa

La pasta fatta in casa

Ottobre 01, 2013

Le guide di Natura e Salute La pasta fresca emble...

Chicchi nuovi e antichi in cucina

Chicchi nuovi e antichi in cucina

Ottobre 01, 2016

Le guide di Natura e Salute La riscossa dei cerea...

Invito alla Lettura

La natura al servizio dell'uomo

La natura al servizio dell'uomo

04-04-2014 Invito alla Lettura, i libri consigliati

Piante, rimedi naturali e applicazioni in cucina. ...

Succhi freschi di frutta e verdura

Succhi freschi di frutta e verdura

30-01-2013 Invito alla Lettura, i libri consigliati

I Macro tascabili del benessere Un libro altament...

banner