Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.cliccando su attiva cookies, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Jan 30, 2023 Last Updated 2:27 PM, Jan 27, 2023

Flavonoli i difensori della memoria!

Pubblicato in Alimentazione
Letto 327 volte
Vota questo articolo
(2 Voti)
Anche la nostra mente e le sue molteplici funzioni sono influenzate dal tipo di alimentazione che seguiamo e alcune sostanze specifiche contenute soprattutto nei tanti vegetali presenti stagionalmente hanno un ruolo particolarmente protettivo, come i Flavonoli veri e propri difensori della memoria!

Il nome poco famigliare non deve indurre in errore perché i flavonoli non sono altro che le potenti sostanze fitochimiche di cui l’organismo ha bisogno per rimanere in salute presenti nelle comune verdure e frutti oltre che in prodotti paralleli come vino e tè verde.

In generale da sempre si conoscono le loro funzioni essenziali estremamente positive e attraverso diversi studi e ricerche si è capito il collegamento con il buon funzionamento di molti meccanismi vitali dell'organismo e come la loro mancanza per via di diete errate e sbilanciate porti a danni anche di grave entità.

Di un collegamento anche con le funzionalità del cervello e nello specifico delle memoria si ipotizzava da tempo e molte ricerche sono arrivate già in passato a trovare collegamenti diretti e indiretti tra buone funzionalità mentali e buona dieta seguita spesso con intrecci relativi alle caratteristiche intrinseche della cucina mediterranea.

Uno studio pubblicato su Neurology a cura del Rush University Medical Center di Chicago andando a indagare più nello specifico il ruolo dell’alimentazione ha accertato l’effettiva incidenza dell’apporto quotidiano di cibo sano rispetto al rallentamento del declino cognitivo.

Le conclusioni sono arrivate dopo un lungo periodo di 7 anni in cui sono state esaminate poco meno di mille persone con un'età media di 81 anni che non presentavano di per se problematiche di decadimento mentale.

Con regolare frequenza hanno compilato questionari relativi al tipo di alimentazione seguita con focus sui cibi a più alta presenza di antiossidanti come i flavonoli, svolti test cognitivi e di memoria e in base a questi riferimenti oltre ad altre annotazioni sullo stile di vita sono stai divisi in gruppi ad alta e bassa assunzione di flavonoli.

Dove la presenza di flavonoli era alta il punteggio cognitivo risultava ugualmente alto e tendenzialmente più lento a diminuire con il passare del tempo rispetto a chi consumava nella dieta poca frutta e verdura e in generale vegetali di varia tipologia preferendo un alimentazione più invadente e dannosa.

Flavonoli difensori palesi della memoria quindi con particolare attività positiva da parte di alcuni costituenti antiossidanti specifici di questa famiglia come il kaempferolo abbondantemente presente in frutti come mele, uva, pesche, more, lamponi e verdure come broccoli, cavoletti di Bruxelles, zucche, pomodori, lattughe, spinaci, indivia.

Ultimi articoli

Puntarelle, il croccante della catalogna

Puntarelle, il croccante della catalogna

12-12-2022 Mangiare sano

Una volta assaggiata difficilmente si dimentica la...

Camomilla, a sorpresa anche in cucina

Camomilla, a sorpresa anche in cucina

10-12-2022 Erbe aromatiche

Un erba considerata spesso solo come pianta curati...

Flavonoli i difensori della memoria!

Flavonoli i difensori della memoria!

06-12-2022 Alimentazione

Anche la nostra mente e le sue molteplici funzioni...

Libri in Primo Piano

A tavola con il Diabete

A tavola con il Diabete

Gennaio 01, 2010

Le guide di Natura e Salute Descrizione: Dietolo...

La Cucina con la Frutta

La Cucina con la Frutta

Maggio 01, 2006

Le guide di Natura e Salute Descrizione: L'impor...

Cucina a Vapore

Cucina a Vapore

Ottobre 01, 2012

Le guide di Natura e Salute Descrizione: Possiam...

Le ricette del mese

Crema al caffè con latte di mandorle e profumo d’arancia

Crema al caffè con latte di mandorle e …

27-01-2023 Dolci e Dessert

Una piccola chicca dolce al caffè buonissima da s...

Insalata invernale di scarola con lenticchie, arance e arachidi

Insalata invernale di scarola con lentic…

23-01-2023 Insalate

Anche se il periodo per eccellenza nel consumo del...

Pasticcini agrumati di datteri, nocciole e semi di canapa

Pasticcini agrumati di datteri, nocciole…

18-01-2023 Dolci e Dessert

Abbiamo il natale e le sue feste ormai alle porte...

Invito alla Lettura

Giovani si diventa!

Giovani si diventa!

30-12-2012 Invito alla Lettura, i libri consigliati

Natura e Salute È il libro dell’anno, almeno s...

I cereali nel piatto

I cereali nel piatto

11-04-2012 Invito alla Lettura, i libri consigliati

Un nuovo, gustoso, salutare modo di nutrirsi Un b...

banner