Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.cliccando su attiva cookies, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Aug 14, 2022 Last Updated 9:17 AM, Aug 12, 2022

Ingredienti per 4 persone:

  • 150 g di sedano rapa,
  • 1 cipolla bianca,
  • 1 foglia di alloro,
  • 2 patate medie,
  • 10 foglie di salvia,
  • 2 cucchiai di pinoli,
  • 200 g di mozzarella di bufala,
  • 320 g di ditali rigati integrali,
  • poco latte,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale

Preparazione:

  1. Pelare il sedano rapa e sbucciare la cipolla bianca, affettare le due verdure e metterle in una casseruola antiaderente con 1 cucchiaio di olio, 1 pizzico di sale e la foglia di alloro spezzettata in 4 parti, coprire e rosolare per 5 minuti abbondanti a calore medio, abbassare la fiamma e continuare la cottura per 15-20 minuti bagnando quando serve con poca acqua.
  2. Sbucciare le patate, tagliarle in piccoli cubetti e cuocerle per 5 minuti in abbondante acqua bollente salata, scolarle con una schiumarola trasferendole in un vassoio e conservare al caldo l’acqua di cottura.
  3. Lavare le foglie di salvia e tritarle insieme ai pinoli, condire le patate fredde con il trito aromatico, 2-3 cucchiai di olio e un pizzico di sale, saltarle in una padella per 5 minuti abbondanti a calore medio alto in modo da insaporirle bene.
  4. Togliere l’alloro e frullare sedano rapa e cipolla con il latte sufficiente a ottenere una salsina biancastra, tagliare in piccoli cubetti la mozzarella di bufala e metterla in un colino con sotto una ciotola.
  5. Riportare a ebollizione l’acqua delle patate e lessare i ditali rigati al dente, scolarli non troppo asciutti e saltarli brevemente nella padella delle patate, aggiungere la salsa di sedano rapa e il liquido colato dalla mozzarella, mescolare, distribuire nei piatti e solo a questo punto mettere sulla pasta bollente i cubetti di mozzarella servendo subito.

Ingredienti per 4 persone:

  • 4 barbabietole arancioni medie,
  • 2 spicchi d'aglio,
  • 60 g di pinoli,
  • semi di papavero,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Sbucciare la barbabietola, dividerla in spicchi e cuocerla a vapore per 20 minuti circa fino a renderla tenera.
  2. Sbucciare e affettare l'aglio, a calore molto basso rosolarlo delicatamente insieme a 3-4 cucchiai d'olio in una piccola casseruola.
  3. Aggiungere i pinoli e la barbabietola cotta (conservare alcuni spicchi per la decorazione), sempre a calore basso lasciare cuocere e insaporire la verdura per 10 minuti circa bagnando se serve con un poco di acqua di cottura della barbabietola e salando poco.
  4. Infine frullare fino a ottenere una soffice crema, con una sacca da pasticceria spremerla al centro dei piatti, circondarla con gli spicchi di barbabietola conservati tagliati a fettine sottili e decorare con altri pinoli e un pizzico di semi di papavero.

Ingredienti per 4 persone:

  • 750 g di erbette fresche,
  • 2 spicchi d'aglio,
  • 1 piccolo rametto di rosmarino,
  • 250 g di ceci lessati,
  • 30 g di pinoli,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Pulire e lavare con molta cura le erbette, metterle in una pentola con la sola acqua di lavaggio, coprirle e lessarle per 5 minuti circa rivoltandole spesso.
  2. Una volta pronte scolarle, aspettare che diventino tiepide, strizzarle e tritarle grossolanamente.
  3. A parte tostare leggermente i pinoli nel forno caldo a 160 gradi per 5 minuti circa o in un padellino a calore basso, una volta freddi a scelta lasciarli interi o tritarli grossolanamente.
  4. Sbucciare e tritare l'aglio insieme al rosmarino sfogliato, rosolarlo velocemente con alcuni cucchiai di olio, aggiungere i ceci e dopo 2-3 minuti le erbette.
  5. Salare poco, coprire e cuocere per altri 5 minuti, infine completare con i pinoli e servire.

Ingredienti:

  • pinoli,
  • basilico,
  • limone,
  • olio extravergine di oliva,
  • sale.

Preparazione:

  1. Pestare in un mortaio 2 cucchiai di pinoli insieme a piccoli granelli di sale grosso e una manciata di foglie di basilico pulite, continuando a battere e pestare inglobare altre foglie di basilico e a metà preparazione aggiungere 1 cucchiaino di buccia di limone grattugiata.
  2. Continuare a lavorare versando a filo alcuni cucchiai di buon olio extravergine di oliva fino a formare una condimento omogeneo da correggere eventualmente di sale.

Anche questa ricetta semplice e gustosa è stata selezionata a suo tempo per far parte del libro dello Chef Giuseppe Capano dedicato a questo particolare filone di piatti realizzati con pochi ingredienti, ma non per questo poveri di spessore organolettico e nutrizionale, “Semplicità in Cucina”!

Ci piace far notare almeno due aspetti di questa ricetta oltre all’eccellente salsa a base di pinoli identica a una comune panna tradizionale; il primo è l’uso di una delle nuove paste che nell’arco di questi ultimi 10 anni si sono affacciate sul mercato utilizzando materie prime inedite e ricche di benefiche sostanze, in questo specifico caso la pasta alla canapa.

Il secondo è la valorizzazione di un prodotto spesso bistrattato o deriso da chi non lo conosce bene e soprattutto non conosce le sue molteplici tipologie purtroppo difficilmente reperibili in Italia dove ne prevalgono solo 2-3, fra cui però l’eccellente versione affumicata che con poco dona aromi intensi mantenendo profili nutrizionali ottimi!!!

Ingredienti per 4 persone:

  • 50 g di pinoli,
  • 120 g di tofu affumicato,
  • 1 cucchiaio di erba cipollina tritata.
  • 1 cucchiaino raso di buccia di limone grattugiata,
  • 100 ml circa di bevanda vegetale alla soia, riso, avena o miglio,
  • 320 g di mezze penne alla canapa o normali,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Mettere a bagno i pinoli per almeno 6 ore o anche dal giorno prima.
  2. Tagliare il tofu affumicato in sottili striscioline e se non pronti preparare l'erba cipollina e la buccia di limone grattugiata.
  3. Scolare i pinoli dall'acqua e frullarli finemente con un pizzico di sale e la bevanda vegetale fino a ottenere una salsina bianca, morbida e liscia simile a una comune panna.
  4. Portare a ebollizione abbondante acqua e lessare al dente la pasta, in una grande padella rosolare il tofu affumicato per 5 minuti circa insieme a 3-4 cucchiai di olio d'oliva.
  5. Aggiungere la pasta scolata non troppo asciutta e lasciarla insaporire brevemente, quindi unire la cremina di pinoli, l'erba cipollina e la buccia di limone mescolando con cura.

Ultimi articoli

Cucinare e mangiare bene, un aiuto concreto contro i dolori articolari

Cucinare e mangiare bene, un aiuto concr…

11-08-2022 Reumatismi

Oltre al sole dell’estate che se non si eccede p...

Melanzane e alleati vegetali

Melanzane e alleati vegetali

28-07-2022 Mangiare sano

Celebriamo e raccontiamo brevemente in questo arti...

Unioni aromatiche: aglio e prezzemolo

Unioni aromatiche: aglio e prezzemolo

16-07-2022 Alimentazione

All’interno della nostra cucina grazie ai lascit...

Libri in Primo Piano

La Cucina Mediterranea delle Verdure

La Cucina Mediterranea delle Verdure

Maggio 02, 2006

Consigli e ricette di uno chef Descrizione: Nuov...

Semplicità in cucina

Semplicità in cucina

Maggio 17, 2019

Cucinare è sempre una bellissima esperienza, cons...

A tavola con il Diabete

A tavola con il Diabete

Gennaio 01, 2010

Le guide di Natura e Salute Descrizione: Dietolo...

Invito alla Lettura

Liberi dal dolore senza farmaci

Liberi dal dolore senza farmaci

04-09-2012 Invito alla Lettura, i libri consigliati

Come prevenire e curare il dolore muscolo-scheletr...

Guarire con il cibo

Guarire con il cibo

12-12-2011 Invito alla Lettura, i libri consigliati

300 ricette di cucina e rimedi naturali Libro int...

banner