Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.cliccando su attiva cookies, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Jan 30, 2023 Last Updated 2:27 PM, Jan 27, 2023

La bellezza della cucina regionale Italiana è infinita, porta doni che vanno molto oltre la preparazione singola, sono come scrigni pieni di piacevoli emozioni che consentono di trovare e creare altri scrigni fino a che si ha voglia di scoprire l’anima intima di quella magica composizione fatta di cibo e tutte le gustose diramazioni a cui può far arrivare.

Ad esempio l’incanto di quel autentico gioiello che è il pesto vanto della cucina ligure ha portato al nostro Chef di riferimento l’opportunità di creare molte ricette figlie come questa dove le zucchine che sono verdi come lo è il profumato basilico ci portano al piacere di una semplice per quanto ottima salsa da primo piatto.

Con un equilibrio nutrizionale notevole visto che le protagoniste zucchine sono cotte a vapore per poi solo dopo essere arricchite con pinoli, aglio, olio e naturalmente basilico in una combinazione in cui non si sente minimamente la necessità di unire formaggio tanto risulta buona di per se!!!

Ingredienti per 4 persone:

  • 2 zucchine medie,
  • 1 mazzo di basilico fresco,
  • 20 g di pinoli,
  • ½ spicchio d’aglio (facoltativo),
  • olio extravergine di oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Lavare bene le zucchine e tagliarle in cubetti, disporle in un cestello e cuocerle a vapore per 5 minuti abbondanti o fino a renderle morbide.
  2. Nel frattempo pulire con cura il basilico, lavarlo solo se strettamente necessario e in questo caso poi asciugarlo con l’aiuto di una centrifuga.
  3. Raffreddare le zucchine cotte e disporle in una caraffa insieme ai pinoli, a 2 cucchiai di olio, un pizzico di sale, se si gradisce l’aglio già tritato e a una parte delle foglie di basilico.
  4. Iniziare a frullare unendo man mano le restanti foglie di basilico fino a creare una salsa cremosa da regolare di sale e completare con altri 2-3 cucchiai di olio utilizzando il condimento per gustare una pasta integrale o dei cereali in chicchi.

Ingredienti per 4 persone:

  • 250 g circa di pomodori datterino,
  • 250 g circa di lupini,
  • 80 g di olive taggiasca,
  • 1 mazzetto di erba cipollina,
  • 40 g di pinoli,
  • 1 limone,
  • buon olio extravergine d’oliva,
  • sale

Con i pomodori possiamo realizzare preparazioni meravigliose perché come per molti altri ortaggi possiamo giocare sulle molteplici varietà che ancora abbiamo la fortuna di trovare e che si distinguono per consistenza, colore, sapore e capacità di abbinamento diversificato.

Una fortuna che deriva da chi ancora fatica con passione per mantenere vive e attuali le tante tipologie malgrado le mille difficoltà e che dobbiamo ringraziare coscienti della ricchezza che ci offrono senza mai darla per scontata e acquisita!

In questo bel piatto di pasta rivisto ultimamente dopo averlo presentato anni fa giochiamo con gusto tra i recenti pomodorini gialli e quelli più classici rossi contando sull’aiuto aromatico del profumato basilico, sul bel richiamo agrumato della buccia di limone, su aglio e pinoli a supportare il tutto e sempre sul migliore olio extravergine d’oliva possibile!!!

Ingredienti per 4 persone:

  • 20 g di pinoli,
  • 4 pomodori maturi medio grandi,
  • 1 mazzo di basilico fresco,
  • 250 g di pomodorini gialli,
  • 1 spicchio d’aglio,
  • 1 cucchiaino di buccia di limone grattugiata,
  • 320 g di mafalde o semplici tagliatelle di semola,
  • semi di canapa o altri pinoli per la decorazione,
  • origano,
  • pepe,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Mettere a bagno i pinoli per almeno 4 ore e nel frattempo lavare e sbucciare i pomodori rossi, a scelta sistemare la buccia in un vassoio e lasciarla lentamente seccare.
  2. Dividere invece a metà la polpa e eliminare i semi interni, tagliarla in cubetti mettendoli in una ciotola, unire il basilico lavato e spezzettato, una spruzzata di origano, poco olio e un pizzico di sale, coprire e lasciare marinare i pomodori a temperatura ambiente.
  3. Passato il tempo di ammollo dei pinoli lavare con cura i pomodorini gialli e tagliarli in spicchi, sbucciare e tritare l’aglio (o lasciarlo intero semplicemente schiacciato se si preferisce) e metterlo in una padella insieme a 2-3 cucchiai d’olio.
  4. Rosolarlo velocemente e aggiungere subito i pomodorini gialli, salarli e saltarli a calore vivace per 5 minuti abbondanti, quindi frullarli insieme ai pinoli ben scolati, passare la crema al setaccio, regolarla di sale e profumarla con la buccia di limone grattugiata e una macinata di pepe.
  5. Lessare al dente le mafalde e scolarle non troppo asciutte, adagiarle nei piatti con il fondo già coperto dalla crema di pomodorini gialli, aggiungere i pomodori marinati al basilico e completare con dei semi di canapa o altri pinoli leggermente tostati decorando con le bucce di pomodori rossi se realizzate.

Ingredienti per 4 persone:

  • 2 zucchine medie,
  • 1 spicchio d'aglio,
  • ½ cucchiaino di prezzemolo tritato,
  •  40 g di pinoli,
  • 150 g di fagioli cannellini lessati,
  • 20 foglie di basilico fresco,
  • 400 g di riso integrale lessato in precedenza,
  • 1 cucchiaino colmo di curcuma in polvere,
  • brodo vegetale,
  • maggiorana,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Lavare le zucchine, asciugarle e tagliarle in piccoli cubetti, sbucciare l'aglio, tritarlo e rosolarlo velocemente con poco olio, aggiungere le zucchine, salarle e trifolarle per 10 minuti circa insaporendole alla fine con un poco di prezzemolo.
  2. Nel frattempo mettere i fagioli cannellini in un frullatore insieme alle foglie di basilico lavate e frullare fino a ridurre il tutto in crema unendo un poco di olio e eventualmente del brodo vegetale.
  3. Togliere le zucchine dalla padella e nel fondo di cottura eventualmente rafforzato con altro olio unire in i pinoli tritati grossolanamente, insaporirli qualche minuto e aggiungere il riso integrale lessato.
  4. Dopo qualche minuto bagnare con del brodo vegetale in cui si sarà fatta sciogliere la curcuma e cuocere per 5 minuti circa
  5. Unire le zucchine trifolate al riso, cuocere un altro minuto, completare con la crema di cannellini compensando la densità con altra acqua, correggere di sale e distribuire nei piatti.

 

Ingredienti per 4-6 persone:

  • 1 uovo grande,
  • 50 g di zucchero di canna,
  • 5 g di lievito per dolci,
  • 50 g di farina di azuki,
  • 40 g di farina di riso,
  • 80 ml di latte di soia,
  • 2 mele,
  • 30 g di pinoli,
  • olio di girasole,
  • cannella e di vaniglia nera in polvere,
  • zucchero a velo

Preparazione

  1. Mescolare in una ciotola un pizzico di cannella e di vaniglia nera in polvere con 3 cucchiai di olio di girasole e scaldare leggermente a bagnomaria per far bene profumare.
  2. Mettere in una ciotola l’uovo grande e con una frusta sbatterlo insieme allo di zucchero di canna, aggiungere l'olio profumato e una volta amalgamato unire il lievito per dolci setacciato, la farina di azuki e la farina di riso.
  3. Diluire la massa densa con il latte di soia, sbucciare le mele, pulirle dai semi dividendole in 4 spicchi e affettarle unendole subito all'impasto insieme ai pinoli.
  4. Riempire una tortiera da 20-22 cm circa rivestita con carta da forno e cuocere nel forno caldo a 180 gradi per 25 minuti, raffreddare e servire cospargendo le fette con zucchero a velo.

Ultimi articoli

Puntarelle, il croccante della catalogna

Puntarelle, il croccante della catalogna

12-12-2022 Mangiare sano

Una volta assaggiata difficilmente si dimentica la...

Camomilla, a sorpresa anche in cucina

Camomilla, a sorpresa anche in cucina

10-12-2022 Erbe aromatiche

Un erba considerata spesso solo come pianta curati...

Flavonoli i difensori della memoria!

Flavonoli i difensori della memoria!

06-12-2022 Alimentazione

Anche la nostra mente e le sue molteplici funzioni...

Libri in Primo Piano

Dove va il cibo? Dopo che lo abbiamo mangiato

Dove va il cibo? Dopo che lo abbiamo man…

Maggio 01, 2003

Le guide di Natura e Salute Descrizione: Non ci ...

Cibi in conserva

Cibi in conserva

Settembre 09, 2022

Un libro di straordinario valore quello appena usc...

Cucina a Vapore

Cucina a Vapore

Ottobre 01, 2012

Le guide di Natura e Salute Descrizione: Possiam...

Invito alla Lettura

Le feste belle per i nostri cuccioli

Le feste belle per i nostri cuccioli

12-11-2013 Invito alla Lettura, i libri consigliati

Come organizzare e allestire feste, incontri e mer...

Colesterolo, un prezioso libro per capire meglio

Colesterolo, un prezioso libro per capir…

07-11-2014 Invito alla Lettura, i libri consigliati

Interessi economici, salute e sbagliate visioni.&n...

banner