Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.cliccando su attiva cookies, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Jan 30, 2023 Last Updated 2:27 PM, Jan 27, 2023

Ingredienti per 4 persone:

  • 1 grande mazzo di timo fresco,
  • 3 cipolle bianche,
  • 125 g di fragole,
  • 2-300 ml circa di buon brodo vegetale,
  • 350 g di seitan,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale

Ingredienti per 4 persone:

  • 400 g di fragole,
  • 50 di zucchero di canna,
  • 1 cucchiaino di buccia limone grattugiata,
  • 1 cucchiaino abbondante di agaragar,
  • 200 g di yogurt di soia,
  • vaniglia nera in polvere

Preparazione

  1. Lavare le fragole intere, asciugarle parzialmente e solo dopo eliminare il picciolo verde, tagliarle in piccoli cubetti.
  2. Mescolare la buccia di limone con lo zucchero e un pizzico di vaniglia nera, unirlo ai ¾ delle fragole messe in una larga casseruola.
  3. Cuocere a calore alto per 10 minuti scarsi addensando la frutta e unendo negli ultimi 2 minuti l’agaragar, a fuoco spento unire le restanti fragole e lasciare raffreddare.
  4. Unire lo yogurt di soia e suddividere in 4 stampini semplicemente lavati,conservare in frigorifero per almeno 6 ore, sformare e decorare a piacere.

Ad un certo punto della primavera ci si ritrova nella contemporanea compagnia di due frutti che in apparenza hanno poco da spartire sia per le piante da cui sono nati, completamente diverse, sia per forma, colore, consistenza e sapore.

In un periodo dove però non è che ci siano molte altre alternative se si vuole restare, come andrebbe sempre fatto, sulla scia della stagionalità naturale, creare una gustosa alleanza tra fragole e nespole è senza ombra di dubbio un ottima idea.

Che lo Chef Giuseppe Capano ha voluto tradurre in questa irresistibile torta in cui per una combinazione del tutto spontanea non ci sono ingredienti di origine animale per la felicità di tutti quelli che non amano consumarli, ma anche di tutti gli altri perché è veramente buona, provare per credere!!!

Ingredienti per circa 8 persone:

  • 150 g di farina 0,
  • 90 g di farina integrale,
  • 100 g di zucchero di canna,
  • 1 bustina di lievito,
  • 200 ml di latte di soia al naturale,
  • 60 ml di olio di girasole o riso,
  • 200-250 g di fragole,
  • 4-6 nespole,
  • vaniglia nera in polvere,
  • 80 g circa di cioccolato fondente

Preparazione

  1. In una ciotola mescolare gli ingredienti secchi: le due farine, il lievito ben setacciato, un pizzico di vaniglia nera (in alternativa buccia di limone grattugiata) e lo zucchero.
  2. Formare un buco centrale, mettere in un vasetto o bottiglia il latte di soia e l’olio, chiudere ed agitare fino a formare un emulsione, unirla alle parti secche e mescolare con cura fino a formare un impasto uniforme.
  3. Lavare e pulire con cura la frutta tagliandola in piccoli pezzi, aggiungerla all’impasto e dopo averla amalgamata bene trasferire il tutto in una tortiera da 28 cm circa rivestita con carta da forno.
  4. Cuocere a 160 gradi per 30 minuti circa, raffreddare e servire la torta con il cioccolato fondente sciolto a bagnomaria e colato a filo direttamente nel piatto accompagnando con frutta fresca in spicchi o a fettine.

La panna cotta è un dolce tradizionale che per un lungo periodo è rimasto circoscritto alle zone di origine per poi esplodere molti anni fa e diventare un icona dei dolci da ristorante.

Il nome dice quasi tutto è di fatto non è certo un dolce poco invasivo e ricco di grassi, tuttavia la sua bontà di fondo ne fa intuire anche come intelligentemente si può interpretare calibrando i dosaggi e arricchendo con elementi a migliore impatto nutrizionale come la frutta.

In questa particolare versione dello Chef Giuseppe Capano si scoprono tre gusti di fondo differenti per un triplice assaggio che lascerà una piacevolissima e soddisfacente sensazione finale vedendo l’incrocio di tre aromi di base come fragole, menta e caffè con tre cioccolati differenti in una combinazione veramente intrigante e imperdibile!!!

In alternativa per rendere più semplici le operazioni della presentazione finale è possibile mettere le tre varianti di panna cotta in piccole tazzine o bicchieri trasparenti in modo da servirle semplicemente così con sopra le schegge di cioccolato e le decorazioni.

Ingredienti per 4 persone:

  • 60 g di fragole fresche,
  • 50 g di zucchero di canna demerara,
  • 100 ml di latte intero,
  • 1 cucchiaino di agaragar in polvere,
  • 300 ml di panna da montare,
  • 1 tazzina di caffè ristretto,
  • 3 cucchiai di sciroppo di menta senza coloranti,
  • 20 g di cioccolato fondente,
  • 20 g di cioccolato bianco,
  • 20 g di cioccolato al latte,
  • foglie di menta fresca,
  • fragole e polvere di caffè per decorare

Preparazione

  1. Lavare con molto cura le fragole e frullarle o passarle al setaccio in modo da ottenere una purea, frullare lo zucchero di canna fino a ottenere una polvere fine.
  2. Mescolare nel latte a temperatura ambiente l’agaragar sciogliendolo con cura, aggiungere la panna e lo zucchero mescolandolo fino a scioglierlo.
  3. Sul fornello a calore medio basso portare a ebollizione il composto, abbassare al minimo la fiamma e cuocere per 1-2 minuti, dividere subito in 3 ciotole in parti uguali e nella prima mettere le fragole, nella seconda il caffè e nella terza lo sciroppo di menta.
  4. Bagnare leggermente con acqua l’interno delle formine tonde di stagnola, in 4 mettere uno strato alto circa 1 cm di crema alle fragole, in 4 di crema al caffè e nelle altre 4 di crema alla menta, trasferire in frigorifero e lasciare riposare per 2 ore.
  5. Ridurre tutte le tre varietà di cioccolato in piccole scagliette, quando pronte tagliare con una forbice un lato delle formine di stagnola in modo da facilitare la fuoriuscita delle mini panne cotte e in ogni piatto adagiare le tre tipologie diverse.
  6. Mettere sulla panna cotta al caffè le scaglie di cioccolato bianco decorando con un poco di polvere di caffè, su quella alla fragola le scaglie di cioccolato fondente decorando con qualche frutto e su quella alla menta le scaglie di cioccolato al latte decorando con foglioline fresche.

Ingredienti per 4 persone:

  • 120 g di quinoa,
  • 200 g di fragole,
  • 50 g di nocciole sgusciate e tostate,
  • 40 g di cioccolato fondente,
  • ½ limone,
  • 2-3 cucchiai di sciroppo d’acero

Preparazione

  1. Lavare la quinoa in un colino a maglie fitte con abbondante acqua corrente, trasferirla in una pentola e coprirla con 250 ml di acqua, portare a ebollizione e cuocere per 10-12 minuti circa avendo cura di usare un coperchio semi aperto per far fuoriuscire solo parzialmente il vapore formato dall'acqua.
  2. Stendere la quinoa in un vassoio e lasciarla completamente raffreddare, nel frattempo lavare le fragole intere, asciugarle parzialmente e solo dopo eliminare il picciolo verde, tagliarle in piccoli cubetti.
  3. Tritare grossolanamente le nocciole e ridurre in piccole scaglie il cioccolato, mescolare la quinoa fredda con poco succo di limone e lo sciroppo d’acero trasferendola in una ciotola.
  4. Aggiungere le fragole, le nocciole e le scaglie di cioccolato, mescolare più volte e distribuire in 4 singole coppette.

Ultimi articoli

Puntarelle, il croccante della catalogna

Puntarelle, il croccante della catalogna

12-12-2022 Mangiare sano

Una volta assaggiata difficilmente si dimentica la...

Camomilla, a sorpresa anche in cucina

Camomilla, a sorpresa anche in cucina

10-12-2022 Erbe aromatiche

Un erba considerata spesso solo come pianta curati...

Flavonoli i difensori della memoria!

Flavonoli i difensori della memoria!

06-12-2022 Alimentazione

Anche la nostra mente e le sue molteplici funzioni...

Libri in Primo Piano

Chicchi nuovi e antichi in cucina

Chicchi nuovi e antichi in cucina

Ottobre 01, 2016

Le guide di Natura e Salute La riscossa dei cerea...

A tavola con il Diabete

A tavola con il Diabete

Gennaio 01, 2010

Le guide di Natura e Salute Descrizione: Dietolo...

Dolci senza glutine

Dolci senza glutine

Aprile 06, 2016

Le guide di Natura e Salute La sorpresa di quanto...

Invito alla Lettura

Pasticceria naturale e macrobiotica

Pasticceria naturale e macrobiotica

04-05-2012 Invito alla Lettura, i libri consigliati

150 ricette di dolci e leccornie da tutto il mondo...

Yoga e dieta

Yoga e dieta

01-02-2013 Invito alla Lettura, i libri consigliati

Le guide di Natura e Salute Come ha avuto modo di...

banner