Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.cliccando su attiva cookies, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Nov 27, 2022 Last Updated 10:20 PM, Nov 24, 2022

Ingredienti per 4 persone:

  • 3 zucchine medie,
  • 2 spicchi d’aglio,
  • una manciate di foglie di menta fresca,
  • 200 g di grano saraceno in chicchi,
  • 200 g di pomodorini o pomodori piccoli maturi,
  • 50 g di mandorle tostate,
  • 24 olive nere grosse e morbide tipo kalamata,
  • origano,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Lavare le zucchine e tagliarle a cubetti, sbucciare e tritare l’aglio, metterlo in una padella insieme a 2-3 cucchiai di olio e rosolarlo velocemente, aggiungere le zucchine, salarle, coprirle e trifolarle per 10 minuti.
  2. Lavare e tritare molto velocemente la menta, unirla alle zucchine e trasferire il tutto in un piatto, nel fondo di cottura unire il grano saraceno tostandolo prima leggermente.
  3. Bagnarlo con ½ l di acqua calda, portare il liquido a ebollizione, salare e cuocere, coprendo parzialmente con un coperchio, per 15 minuti a fuoco basso, quando pronto spegnere e lasciare riposare il grano 10 minuti coperto.
  4. Lavare i pomodori, eliminare polpa e semi interni, tagliarli in cubetti e condirli con poco olio, sale e un pizzico di origano, tritare grossolanamente le mandorle.
  5. Mescolare il grano saraceno con le zucchine e disporre il tutto nei piatti, nel mezzo mettere i pomodori e intorno le olive, cospargere con le mandorle tritate grossolanamente e decorare con altre foglie di menta fresca.

Ingredienti per 4 persone:

  • 4 grandi pomodori maturi,
  • 1 mazzetto di erba cipollina tritata,
  • 1 cucchiaino di timo sfogliato,
  • 4 filetti di orata, cefalo, branzino o nasello da 120 g circa,
  • 2 cucchiai di pangrattato,
  • 40 g di nocciole sgusciate e tostate,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale

Ingredienti per 4 persone:

  • 4-5 pomodori maturi,
  • 1 mazzetto di menta fresca,
  • 400 g circa di zucchine,
  • 250 g di fagioli freschi lessati,
  • 100 g di tofu affumicato,
  • 100 g circa di semi di sesamo per l'impanatura,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale

Velocità, semplicità e estrema lontananza dai fornelli e dal caldo queste sono le caratteristiche che più piacciono quando le temperature raggiungono valori elevati e si ha voglia di fresco in tutti i sensi!

E questa ricetta a base di cetrioli è proprio l’ideale sposandosi come da tradizione mediterranea del profondo sud con lo yogurt, i rossi pomodori e le verdi olive prendendo come aromatizzante l’erba aromatica più fresca che esiste, la profumata menta.

Il tocco finale per introdurre più sostanza e una vena di croccantezza viene dai semi di papavero e dai cornflakes possibilmente senza zuccheri aggiunti, giusto al naturale per quanto possibile e continuiamo a ribadirlo dalla presenza del migliore olio extravergine d’oliva possibile!!

Ingredienti per 4 persone:

  • 4 pomodori medi maturi,
  • 12 foglie di menta fresca,
  • 80 g di olive verdi snocciolate,
  • 1 cucchiaio di semi di papavero,
  • 4 cetrioli,
  • 1 spicchio d'aglio,
  • 1 limone,
  • 250 ml di yogurt intero,
  • 40 g circa di cornflakes,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Lavare i pomodori, dividerli a metà e eliminare polpa e semi interni, tagliarli in piccoli cubetti conservandoli al coperto in una ciotola insieme alle foglie di menta, a parte tagliare le olive verdi a metà per il lungo e in un padellino tostare leggermente a calore basso i semi di papavero.
  2. Lavare i cetrioli, sbucciarli, dividerli a metà per il lungo e con un cucchiaino eliminare la polpa ricca di semi, affettarli e metterli in un bicchiere da frullatore aggiungendo un pizzico di sale, l'aglio sbucciato e tritato molto finemente, 2 cucchiai d'olio, il succo del limone e lo yogurt, frullare finemente fino a ottenere una profumata crema biancastra.
  3. Unire un altro poco di olio e regolarla di sale, distribuirla nei piatti e completarla con i pomodori a cubetti, le olive verdi e i semi di papavero accompagnando con dei croccanti cornflakes.

Ingredienti per 4 persone:

  • 2 cipolle bianche medio grandi
  • 1 fusto intero di sedano verde,
  • 5-6 foglie di alloro fresco o timo,
  • 2-3 pomodori perini maturi,
  • 150 g di riso nero,
  • 1 mazzo di basilico fresco,
  • olio extravergine d’oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Sfogliare il basilico lavandolo solo se strettamente necessario, in questo caso una volta lavato cercare di asciugarlo delicatamente dall’acqua.
  2. Metterlo in un vasetto con 5-6 cucchiai di olio facendo in modo che tutte le foglie siano coperte, chiudere il vasetto e lasciare riposare 1-2 giorni al fresco, quindi frullare finemente.
  3. Mettere il riso in una piccola pentola e coprirlo con 500 ml scarsi di acqua, portarlo a ebollizione e cuocerlo a calore basso per 30 minuti abbondanti fino a far assorbire tutto il liquido.
  4. In ultimo salare un poco e stendere su un vassoio sgranando con una forchetta.
  5. Nel frattempo sbucciare e affettare finemente le cipolle, metterle in una pentola e rosolarle delicatamente per 10 minuti insieme a un poco di olio e l’alloro o il timo a scelta.
  6. Pulire il sedano conservando alcune foglie e affettarlo, aggiungerlo alla base di cipolle e lasciarlo insaporire 10-15 minuti salandolo un poco.
  7. Unire i pomodori lavati, privati di semi e tagliati in piccoli dadini o tritati grossolanamente, dopo 5 minuti circa coprire con 1 l di acqua o brodo vegetale e cuocere per 30 minuti.
  8. Una volta pronta la zuppa di sedano regolarla di sale e pepare secondo i propri gusti, mettere nei piatti con in mezzo il riso nero caldo e macchiare con alcune gocce di olio al basilico (il rimanente potete conservalo in frigorifero per alcuni giorni).

Ultimi articoli

Pera Abate, bontà e creatività in cucina

Pera Abate, bontà e creatività in cuci…

23-11-2022 Mangiare sano

  Conosciamo meglio una delle varietà di pe...

Ridurre i rischi di diabete mangiando meno carboidrati

Ridurre i rischi di diabete mangiando me…

15-11-2022 Diabete

È una regola conosciuta da tempo e che ancora un ...

Datteri: i preziosi e nutrienti frutti la cui forma a dito ha dato origine al nome

Datteri: i preziosi e nutrienti frutti l…

08-11-2022 Mangiare sano

Sembra infatti che il nome derivi in origine dal t...

Libri in Primo Piano

Da grande farò lo chef

Da grande farò lo chef

Settembre 09, 2022

Un bella avventura tra fornelli e ricette che piac...

Senza Sale

Senza Sale

Marzo 14, 2020

Scoprire vere e proprie emozioni di gusto grazie a...

Friggere bene

Friggere bene

Maggio 01, 2009

Le guide di Natura e Salute Descrizione: Il frit...

Invito alla Lettura

La saggezza del secondo cervello

La saggezza del secondo cervello

28-11-2016 Invito alla Lettura, i libri consigliati

I due cervelli strettamente collegati con l'alimen...

Guarire con il cibo

Guarire con il cibo

12-12-2011 Invito alla Lettura, i libri consigliati

300 ricette di cucina e rimedi naturali Libro int...

banner