Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.cliccando su attiva cookies, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Dec 02, 2022 Last Updated 8:39 PM, Nov 29, 2022

Ingredienti per 4 persone:

  • 8-12 fette di buon pane casereccio integrale,
  • 300 g circa di pomodorini,
  • 1 mazzetto di basilico fresco,
  • 2 spicchi d'aglio,
  • 50 g di mandorle sgusciate e pelate,
  • 4-5 rametti di timo fresco,
  • buon olio da olive,
  • sale

Preparazione

  1. Lavare i pomodorini, tagliarli in fette tonde e condirli con 2-3 cucchiai di olio, un pizzico di sale, il basilico lavato e finemente spezzettato, l'aglio sbucciato e schiacciato, coprire e lasciare marinare 30 minuti.
  2. Nel frattempo in un pentolino a calore basso tostare per circa 5 minuti le mandorle mescolandole spesso, raffreddarle, tagliarle a filetti e condirle con 2 cucchiai d'olio e il timo lavato e sfogliato.
  3. A scelta tostare o lasciare al naturale il pane, condirlo con un ricco strato di pomodori privati dell'aglio e cospargere con un poco di mandorle in scaglie al timo servendo subito.

Ingredienti per 4 persone:

  • 2 zucchine medie,
  • 1 mazzetto ciascuno di menta, basilico, maggiorana, erba cipollina e timo,
  • 250 g di couscous integrale,
  • 6 pomodori medi,
  • 1 piccola cipolla rossa,
  • 40 g di mandorle sgusciate e pelate,
  • 1 cucchiaino di semi di nigella,
  • olio extravergine d’oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Lavare le zucchine, tagliarle in piccoli cubetti e metterle in una padella con poco olio e sale, trifolarle semplicemente così per 10 minuti, nel frattempo pulire tutte le erbe aromatiche e tritarle unendole alle zucchine solo a fine cottura.
  2. Una volta tiepide travasare le zucchine in una ciotola e nel fondo della padella mettere 250 ml di acqua, portarla a ebollizione, salarla appena, aggiungere il couscous, spegnere e coprire.
  3. Dopo 10 minuti trasferire il couscous in un vassoio e sgranarlo con una forchetta, unire le zucchine e mescolare con cura in modo da profumare intensamente il cereale.
  4. Scottare i pomodori in poca acqua bollente, pelarli, eliminare la parte interna con i semi e conservare la sola polpa.
  5. Sbucciare e tritare la cipolla rossa, metterla in un mortaio insieme alle mandorle e iniziare a pestare, unire gradualmente la polpa di pomodoro e poco sale, ottenuta una pasta semi fine completarla con 3-4 cucchiai di olio, servire il couscous con in mezzo il pesto rosso decorando con i semi neri di nigella.

Ingredienti per 4 persone:

  • 400 g di fagiolini,
  • 10 ravanelli,
  • 2 carote,
  • 200 g di pomodorini,
  • 1 piccolo spicchio d'aglio
  • 3-4 fiori di lavanda freschi,
  • 2-3 rametti di timo fresco,
  • il succo di ½ limone,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Pulire con cura i fagiolini e lessarli al dente o cuocerli a vapore per 5-10 minuti in base alla grandezza, devono in ogni caso restare croccanti e sodi, una volta pronti metterli in acqua ghiacciata.
  2. Lavare i ravanelli, dividerli a metà e affettarli, procedere allo stesso modo con le carote, lavare i pomodorini e tagliarli in 4 spicchi.
  3. Sbucciare l'aglio e sfogliare lavanda e timo, tritare i tre aromi molto finemente insieme e mescolarli con 3-4 cucchiai di olio, versare il succo di limone e continuare a mescolare creando una profumata emulsione.
  4. Riunire insieme i fagiolini cotti tagliati in piccoli pezzi, i ravanelli, le carote, i pomodori e le olive nere unendo un pizzico di sale, condire con l'emulsione profumata e dopo un'ultima mescolata portare in tavola versando un altro poco d'olio o succo di limone a scelta.

Due colori contrapposti per due ortaggi che portano con se una bella dose di sostanze utili alla salute dell’organismo oltre a gusto e sapore in cucina.

Molto interessante è la particolare cottura delle carote di cui si sfrutta fino in fondo il liquido che diventa una sorta di sciroppo aromatico grazie anche alla presenza del timo fresco.

Altrettanto interessante è la cottura delle zucchine dove nella base classica che profuma l’olio prima dell’aggiunta dell’ortaggio si abbina la presenza delle mandorle per un effetto finale tutto da provare e gustare fine in fondo!!!

Ingredienti per 4 persone:

  • 4 carote medie,
  • 1 mazzetto di timo fresco,
  • 2 zucchine medie,
  • 1 spicchio d’aglio,
  • 40 g di mandorle sgusciate e pelate,
  • 1 cucchiaino di buccia di limone grattugiata,
  • olio extravergine d’oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Pulire le carote e tagliarle in forma di piccoli bastoncini, metterle in una casseruola insieme a un pizzico di sale, la metà del timo in piccoli rametti o sfogliato, 1 cucchiaio d’olio e 1 bicchiere circa di acqua.
  2. Coprire e cuocere per 10-15 minuti lasciando i bastoncini di carota leggermente croccanti, scolarli con una schiumarola e lasciare restringere il liquido fino a formare uno sciroppo profumato con cui condire le carote conservandole al caldo.
  3. A parte lavare le zucchine, dividerle a metà per il lungo e affettarle, sbucciare l’aglio e su un tagliere tritarlo finemente con il timo rimasto e le mandorle, si deve creare un fine battuto uniforme.
  4. Scaldare in padella 2-3 cucchiai di olio, aggiungere il battuto e lasciarlo rosolare brevemente, unire le zucchine, salare poco, coprire e cuocere per 10 minuti abbondanti, solo se strettamente necessario versare poche gocce di acqua alla volta.
  5. Infine frullare finemente le zucchine, se troppo dense unire poca acqua, e profumare la crema con la buccia di limone.
  6. Formare delle quenelle nei piatti, adagiarvi sopra i bastoncini di carote e decorare a piacere.

Ingredienti per 4 persone:

  • 100 g di castagne secche tenute a bagno dal giorno prima,
  • 500 g di broccoletti,
  • 100 g di lenticchie piccole verdi,
  • 4 rametti di timo fresco,
  • 2 cipolle bianche medie,
  • 2 baguette,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale.

Ultimi articoli

Pera Abate, bontà e creatività in cucina

Pera Abate, bontà e creatività in cuci…

23-11-2022 Mangiare sano

  Conosciamo meglio una delle varietà di pe...

Ridurre i rischi di diabete mangiando meno carboidrati

Ridurre i rischi di diabete mangiando me…

15-11-2022 Diabete

È una regola conosciuta da tempo e che ancora un ...

Datteri: i preziosi e nutrienti frutti la cui forma a dito ha dato origine al nome

Datteri: i preziosi e nutrienti frutti l…

08-11-2022 Mangiare sano

Sembra infatti che il nome derivi in origine dal t...

Libri in Primo Piano

A tavola con il Diabete

A tavola con il Diabete

Gennaio 01, 2010

Le guide di Natura e Salute Descrizione: Dietolo...

Dolci senza glutine

Dolci senza glutine

Aprile 06, 2016

Le guide di Natura e Salute La sorpresa di quanto...

La Cucina Mediterranea delle Verdure

La Cucina Mediterranea delle Verdure

Maggio 02, 2006

Consigli e ricette di uno chef Descrizione: Nuov...

Le ricette del mese

Composizione di patate e carote all’arancia con semi di sesamo e erba cipollina

Composizione di patate e carote all’ar…

29-11-2022 Antipasti

Nelle stagioni più propizie quando il caldo si al...

Tortino di carciofi con foglie al pomodoro limonato

Tortino di carciofi con foglie al pomodo…

27-11-2022 Secondi

Con l’inizio dell’attesa stagione dei carciofi...

Risotto con essenza intensa di mandarino e castelmagno

Risotto con essenza intensa di mandarino…

24-11-2022 Primi

In questo ottimo risotto troviamo la particolare c...

Invito alla Lettura

100 baby ricetta

100 baby ricetta

25-01-2013 Invito alla Lettura, i libri consigliati

L'alimentazione naturale da 1 ai 3 anni Il testo ...

In forma dopo il parto

In forma dopo il parto

15-05-2013 Invito alla Lettura, i libri consigliati

Natura e Salute Ciò che mangiamo ci riguarda sem...