Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.cliccando su attiva cookies, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Jul 01, 2022 Last Updated 8:55 AM, Jul 1, 2022

Ingredienti per 4 persone:

  • 400 g di zucca,
  • 25 g di nocciole sgusciate e tostate,
  • 200 g di ceci lessati,
  • 1 mela renetta,
  • 1 limone,
  • 1 cespo di lattuga gentile, lollo o altra a scelta,
  • 1 cucchiaino di miele d'acacia,
  • 1 cucchiaino di prezzemolo tritato,
  • tamari o salsa di soia,
  • origano secco,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale

Ingredienti per 4 persone:

  • 400 g di broccoletti verdi,
  • 400 g circa di asparagi verdi,
  • 1 mazzetto di erba cipollina,
  • 50 g di nocciole sgusciate tostate,
  • olio extravergine d’oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Pulire i broccoletti e dividerli a cimette piccole, lessarle in acqua bollente per 5 minuti abbondanti in modo da renderle tenere ma non stracotte, scolarle con una schiumarola in un piatto.
  2. Recuperare buona parte della loro acqua mettendola in una pentola per la cottura a vapore, mondare gli asparagi dalla parte finale più dura e legnosa, lavarli con cura e cuocerli a vapore solo per 5 minuti in modo da tenerli croccanti e sodi.
  3. Mondare l’erba cipollina, lavarla e tagliuzzarla finemente con una forbice, frullare i broccoletti con l’erba cipollina, 3-4 cucchiai di olio e un pizzico di sale fino a ottenere una crema verde intenso da allungare eventualmente con poco acqua della loro cottura preliminare.
  4. Tritare grossolanamente le nocciole, stendere la crema verde di broccoletti nei piatti e disporvi sopra gli asparagi croccanti, mettere intorno le nocciole e servire macchiando a piacere con alcune gocce di buon olio d’oliva.

Una bella e buona ricetta presente in uno dei libri più importanti dello Chef Giuseppe Capano che fa della semplicità in cucina un vanto di gusto, piacere, equilibrio e salute.

Serve anche a dimostrare in concreto la validità di un alimento che per molti rimane controverso, il tofu spesso con grande errore chiamato formaggio vegetale ha una sua grandissima valenza dal punto di vista nutrizionale e della salute e come tutti gli alimenti trasformati dall’uomo ha bisogno di essere interpretato con intelligenza in cucina.

Qui si affianca agli ottimi fagiolini stagionali cotti a vapore ed è saggiamente esaltato in semplicità da un profumato olio di qualità derivato dalle olive e dalle aromatiche nocciole senza passaggi di cottura troppo articolati se non la già citata cottura a vapore, a completare il tutto i rossi e aromatici pomodorini trasformati in una squisita salsina!!!

Ingredienti per 4 persone:

  • 150 g di pomodorini,
  • 1 spicchio d’aglio,
  • 350 g di tofu,
  • 60 g di nocciole sgusciate e tostate,
  • 500 g di fagiolini verdi,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale

Preparazione

  1. Lavare e tagliare i pomodorini in spicchi, sbucciare, dividere in 2-3 pezzi e mettere l’aglio tritato o schiacciato a piacere in una padella con poco olio d’oliva molto profumato.
  2. Rosolarlo brevemente e aggiungere i pomodorini, salare, coprire e a calore molto alto cuocerli per meno di 5 minuti, infine passarli attraverso un colino in modo da raccogliere l’essenza in un ciotola rifinendola con un goccio di olio a crudo.
  3. Tagliare il tofu in piccoli dadini, cuocerlo a vapore per 5 minuti e intiepidirlo, quindi condirlo con poco olio e le nocciole frullate finemente, saltarlo nella stessa padella dei pomodori per pochi minuti insaporendolo e profumandolo con le nocciole.
  4. Mondare i fagiolini e lavarli con cura, scottarli a vapore o lessarli per 10 minuti circa, devono rimanere leggermente sodi e croccanti.
  5. Mettere i fagiolini caldi nei piatti formando una sorta di nido con un buco centrale in cui disporre il tofu alle nocciole, irrorare con l’essenza di pomodorini e decorare con una rosellina di buccia di pomodoro.

Con l’arrivo primaverile delle fragole si rinnova nei colori, nei sapori e nei profumi il repertorio stagionale della frutta fresca fornendo golose e intriganti opportunità di consumo.

Non solo nei dolci a dire il vero, ma è indubbio che è la pasticceria a vedere il trionfo delle fragole, piuttosto la tentazione da evitare presi dall'entusiasmo di consumarle è quelle di farcirle di troppi grassi o zuccheri perdendone spesso molte delle prerogative sensoriali iniziali.

In questo ottimo dessert la fragola non è protagonista assoluta, piuttosto contribuisce in maniera importante a ottenere un ottimo compromesso grazie anche alla presenza di un altro frutto, la mela, che ha dato una mano preziosa, la ricotta buona e leggera che ha sostituito la spesso invadente panna, il limone che ha profumato di freschezza la mousse e le nocciole che hanno donato il tocco di croccantezza mancante. Per cui non resta che provarla subito!!!

Ingredienti per 4 persone:

  • 1 grande mela gialla o renetta,
  • 50 g di zucchero di canna,
  • 10 fragole fresche,
  • 350 g di ricotta fresca soda e asciutta,
  • 1 cucchiaino di buccia di limone grattugiata,
  • 60 g di nocciole tostate,
  • vaniglia nera in polvere

Preparazione

  1. Sbucciare la mela, dividerla in 4 spicchi eliminando picciolo e semi, tagliarla a fettine e disporla in una larga padella con lo zucchero di canna, cuocerle per 10 minuti circa fino ad ammorbidirle.
  2. Nel frattempo pulire le fragole, scegliere le 4 più belle e inciderle in 4 spicchi senza tagliarle del tutto, frullare le restanti ottenendo una semplice purea da profumare con un pizzico di vaniglia nera in polvere e mescolare con la ricotta soda e asciutta fino a formare una crema unica.
  3. Lasciare intiepidire le mele e frullarle in crema, unirle alla base di ricotta e fragole insieme alla buccia grattugiata del limone e i ¾ delle nocciole tritate.
  4. Mescolare bene e lasciare riposare la crema in frigorifero per almeno 1 ora, quindi distribuirla in coppette di vetro, cospargere con le restanti nocciole e decorare con le fragole incise servendo subito.

Ingredienti per 4 persone:

  • 150 g di farina di ceci,
  • 400 ml di acqua,
  • la parte interna bianca di un porro medio,
  • 15 g di funghi secchi,
  • 500 g di spinaci freschi,
  • 400 ml di latte di soia,
  • 3 cucchiai di farina di riso,
  • 1 cucchiaino di zenzero fresco grattugiato,
  • 1 spicchio d’aglio,
  • 50 g di nocciole sgusciate e tritate,
  • olio extravergine d'oliva,
  • olio di semi d'arachide,
  • noce moscata,
  • sale.

Ultimi articoli

Ecco 6 gustose ricette di farro e la storia in breve di questo eccellente cereale

Ecco 6 gustose ricette di farro e la sto…

25-06-2022 I cereali in cucina

La breve, gloriosa e bella storia del farro, un ce...

Beta-glucani sempre più determinanti per contrastare naturalmente il colesterolo

Beta-glucani sempre più determinanti pe…

15-06-2022 Colesterolo

Ancora una volta una ricerca dimostra senza alcun ...

Dieta e cucina mediterranea per una buona gravidanza in salute

Dieta e cucina mediterranea per una buon…

02-06-2022 Cucina Mediterranea

L’enorme importanza di seguire uno stile aliment...

Libri in Primo Piano

La pasta fatta in casa

La pasta fatta in casa

Ottobre 01, 2013

Le guide di Natura e Salute La pasta fresca emble...

Cucina mediterranea senza Glutine

Cucina mediterranea senza Glutine

Ottobre 01, 2010

Le guide di Natura e Salute Descrizione: La celi...

La Cucina Mediterranea delle Verdure

La Cucina Mediterranea delle Verdure

Maggio 02, 2006

Consigli e ricette di uno chef Descrizione: Nuov...

Invito alla Lettura

Curare il diabete con le piante medicinali

Curare il diabete con le piante medicina…

31-05-2013 Invito alla Lettura, i libri consigliati

Medicina Naturale È un libro estremamente intere...

La natura al servizio dell'uomo

La natura al servizio dell'uomo

04-04-2014 Invito alla Lettura, i libri consigliati

Piante, rimedi naturali e applicazioni in cucina. ...

banner