Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.cliccando su attiva cookies, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Jul 03, 2022 Last Updated 8:55 AM, Jul 1, 2022

Ingredienti per 4 persone:

  • 200 g di uva fragola,
  • 2 semi di anice stellato,
  • 50 g di miele di agrumi o arancia,
  • 1 cucchiaio di maizena

Preparazione

  1. Staccare i chicchi di uva, lavarli con cura e tagliarli a metà eliminando i semi, metterli in una casseruola con l’anice stellato e il miele.
  2. Cuocere l’uva per 10 minuti circa facendo uscire gran parte del suo succo, mettere la maizena in una ciotola e scioglierla con 4 cucchiai del succo dell’uva in modo da formare un cremina senza grumi.
  3. Abbassare la fiamma al minimo e mettere questa cremina nell’uva in cottura, mescolare fino ad addensare la composta e trasferirla in una barattolo o ciotola a raffreddare togliendo prima l’anice stellato.
  4. Una volta fredda conservare la composta in frigorifero per non più di 10 giorni e consumarla a proprio piacimento, se si desidera una composizione più cremosa frullare molto brevemente la composta ancora calda.

Ingredienti per 4 persone:

  • 15 g di maizena,
  • 10 g di farina di riso,
  • la punta di un cucchiaino di curcuma in polvere,
  • 250 ml di bevanda vegetale all'avena,
  • 1 cucchiaio di olio di riso o girasole,
  • 40 g di zucchero di canna,
  • 1 cucchiaino di buccia di arancia grattugiata,
  • 4 cucchiai di liquore all'arancia,
  • 250 g di uva fragola,
  • 50 g di pistacchi non salati,
  • 1 cucchiaino di zucchero a velo

Preparazione

  1. Mettere la maizena, la farina di riso e la curcuma in una ciotola di vetro mescolandolo bene insieme, dosare la curcuma in base al colore giallo che si desidera ottenere tenendo presente che maggiore sarà più tendere alla sfumatura arancio.
  2. Su questa base secca versare gradualmente un poco di bevanda all'avena mescolando con una frusta fino a ottenere una cremina senza grumi e dal colore uniforme.
  3. Frullare ora il latte rimasto insieme all'olio, lo zucchero e la buccia di arancia, versare sulla cremina di base mescolando fino a diluire il tutto, quindi trasferire in una pentola e porre sul fornello a calore medio mescolando attentamente con una frusta alternata a un cucchiaio grande.
  4. Appena la crema si rapprende lasciare cuocere brevemente a fuoco basso, trasferirla in una ciotola, coprire e far raffreddare.
  5. Staccare i chicchi di uva, lavarli con cura e tagliarli a metà eliminando i semi, sgusciare e tritare grossolanamente i pistacchi.
  6. Frullare la crema con il liquore e stenderla sul fondo dei piatti, adagiarvi sopra l'uva a metà, cospargere prima con i pistacchi e dopo con lo zucchero a velo.

Ingredienti per 4 persone:

  • 2 limoni,
  • ¼ di cucchiaino raso di stevia pura in polvere o 30 gocce di stevia liquida,
  • 40 g di frumina o maizena,
  • 250 g di fragole o fragoline di bosco

Ingredienti per 10 /12 persone:

  • 2 cucchiai di farina di riso,
  • 1 cucchiaino di maizena,
  • 400 ml di latte di mandorle (senza zucchero) o soia,
  • 3-4 foglie di alloro fresche,
  • 50 g di mandorle sgusciate e pelate,
  • 3 cucchiai di zucchero di canna integrale,
  • curcuma in polvere

Un dessert realizzato con dei legumi sembra a prima vista una provocazione fine a se stessa se non fosse che in molte culture alimentari del mondo questa combinazione in apparenza strana è stata seguita con grande successo.

Nell’area asiatica con l’utilizzo degli azuki ad esempio con cui si realizzano molte specialità, ma anche nelle Americhe dove con diverse tipologie di fagioli si realizzano intriganti dolcetti.

La base del nostro dessert sono le ottime lenticchie rosse decorticate che hanno in partenza il vantaggio di essere senza buccia e tendenzialmente dolciastre quindi ben plasmabili in un dolce a cui vengono abbinati aromi calibrati, intensi e profumati per un delicato composto completato ed esaltato alla fine dal cioccolato fondente, provare per credere e ricredersi!!!

Ingredienti per 4 persone:

  • 50 g di lenticchie rosse decorticate tenute a bagno per 2 ore,
  • ½ l di bevanda vegetale all’avena,
  • 50 g di zucchero di canna,
  • 1 cucchiaino di buccia d’arancia grattugiata,
  • un pizzico di vaniglia in polvere,
  • ½ cucchiaino circa di agaragar,
  • 1 cucchiaino raso di maizena,
  • 1 arancia,
  • 2 cucchiai di sciroppo d’agave,
  • 40 g di cioccolato fondente

Preparazione

  1. Scolare molto bene le lenticchie dalla propria acqua e metterle in una pentola insieme alla bevanda di avena, lo zucchero, la buccia d’arancia e la vaniglia, cuocerle a calore basso per 40 minuti circa fino a farle diventare ben morbide e sfatte, mescolandole di frequente.
  2. Sciogliere in poca acqua l’agaragar mescolata con la maizena, frullare le lenticchie in crema, aggiungere gli addensanti e a calore basso cuocere per altri 2 minuti scarsi, trasferire in 4 formine da budino del diametro di 5-6 cm e lasciare raffreddare per circa 2 ore.
  3. Nel frattempo tagliare l’arancia in mezze fette molto sottili, metterle in una larga padella insieme allo sciroppo d’agave e cuocerle per 2-3 minuti a calore molto alto lasciandole leggermente caramellare.
  4. Sciogliere il cioccolato a bagnomaria, immergere le formine esternamente in acqua bollente per pochi secondi e sformarle su 4 piatti da dessert, mettergli intorno le fettine di arancia e decorare con il cioccolato sciolto colato a filo.

Ultimi articoli

Ecco 6 gustose ricette di farro e la storia in breve di questo eccellente cereale

Ecco 6 gustose ricette di farro e la sto…

25-06-2022 I cereali in cucina

La breve, gloriosa e bella storia del farro, un ce...

Beta-glucani sempre più determinanti per contrastare naturalmente il colesterolo

Beta-glucani sempre più determinanti pe…

15-06-2022 Colesterolo

Ancora una volta una ricerca dimostra senza alcun ...

Dieta e cucina mediterranea per una buona gravidanza in salute

Dieta e cucina mediterranea per una buon…

02-06-2022 Cucina Mediterranea

L’enorme importanza di seguire uno stile aliment...

Libri in Primo Piano

Cucina mediterranea senza Glutine

Cucina mediterranea senza Glutine

Ottobre 01, 2010

Le guide di Natura e Salute Descrizione: La celi...

Cucina a Vapore

Cucina a Vapore

Ottobre 01, 2012

Le guide di Natura e Salute Descrizione: Possiam...

100 cibi in conserva

100 cibi in conserva

Agosto 01, 2007

Le guide di Natura e Salute Descrizione: Questo ...

Invito alla Lettura

Prodotti naturali, conoscere per fare

Prodotti naturali, conoscere per fare

17-09-2014 Invito alla Lettura, i libri consigliati

Mangiare con gusto e far da se.  Un altro ot...

Succhi freschi di frutta e verdura

Succhi freschi di frutta e verdura

30-01-2013 Invito alla Lettura, i libri consigliati

I Macro tascabili del benessere Un libro altament...

banner